in

Il Nürburgring intitola una curva a Sabine Schmitz

Curva Sabine Schmitz
Tempo di lettura: < 1 minuto

Sabine Schmitz rimarrà per sempre parte del Nordschleife: il Nürburgring onora la ex pilota con una curva a lei dedicata all’interno del leggendario circuito. La “Sabine-Schmitz-Kurve” è la prima curva del Nordschleife alla periferia di Nürburg.

Sabine è cresciuta a pochi metri di distanza. Nata ad Adenau, è stata strettamente legata alla pista della regione dell’Eifel per tutta la sua vita ed è stata considerata la sua più grande ambasciatrice. È stata la prima donna a vincere la famosa 24 Ore ed è conosciuta in tutto il mondo come la “Regina del Nordschleife”. Sabine Schmitz è morta nel marzo di quest’anno all’età di soli 51 anni.

Una risata allegra, un’attenzione per ogni fan e il Nurburgring nel cuore: è così che viene ricordata Sabine Schmitz. Per più di 30 anni ha spinto con successo i veicoli al limite nell’Inferno Verde e ha persino portato sua nonna dal parrucchiere attraverso il circuito. In totale ha completato più di 33.000 giri, molti a bordo del taxi ring BMW, alcuni con il furgone della produzione televisiva “Top Gear” e altri ancora sulla Porsche di Frikadelli Racing. Nel 1996 e nel 1997 ha vinto la 24h Race come prima e finora unica donna – a quel tempo nella leggendaria Eifelblitz.

Ciao Sabine, ora hai un posto che ti ricorderà per sempre, il tuo posto, il tuo angolino di passione.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Visura targa auto: come si fa e a cosa serve

    Jeep tra presente, futuro ed elettrificazione: intervista ad Alessandro Grosso [VIDEO]