giovedì, 6 Agosto 2020 - 18:04
Home / Notizie / Attualità / Incentivi auto: come variano i prezzi dei modelli più cercati
incentivi auto

Incentivi auto: come variano i prezzi dei modelli più cercati

Tempo di lettura: 2 minuti.

Con l’approvazione del Decreto Rilancio, il settore auto può respirare. Se, fino a prima della pandemia, già erano presenti incentivi auto per l’acquisto di vetture elettriche o ibride, quest’ultimi sono stati maggiorati e, finalmente, è stata dedicata attenzione alle auto benzina o Diesel, ancora quelle più acquistate dagli italiani, per i quali sono previsti incentivi fino a 3.500 euro, come vi abbiamo spiegato in questo articolo.

Proprio per questo motivo, abbiamo scelto alcuni modelli, tra elettriche, ibride ed endotermiche, sulle quali è ora di fare i conti, applicando la scontistica che verrà introdotta a partire dal 1° agosto sull’acquisto del nuovo, a patto di rispettare alcune condizioni (l’articolo di riferimento è sempre quello che trovate qualche riga sopra).

Volete comprare un’elettrica? Lo stato vi sconta, sul prezzo di listino, 10.000 euro a fronte della rottamazione del vostro vecchio veicolo (età > 10 anni, altrimenti 6.500 euro). Vediamo quali Renault Zoe, smart fortwo e Tesla Model 3, tra le più vendute vetture green in Italia, potranno quindi godere di questo sconto. Zoe, ad esempio, che parte da 25.900 euro se scegliete di noleggiare le batterie (il cui costo è escluso dalla cifra) viene 15.900 euro da nuova.

Anche le ibride godono di ulteriori vantaggi rispetto al passato, con regole del tutto simili a quelle sopra citate. La scontistica, quindi, passa da 3.500 euro (senza rottamazione) a 6.500 euro (con rottamazione); facendo un esempio, la nuova Renegade 4xe parte da 38.500, ma viene promossa fino a 32.000 euro. Altri veicoli della categoria godono degli stessi vantaggi: Opel Grandland X plug-in Hybrid (prezzo scontato da 36.550 euro a 43.400 euro), Mini Cooper SE Countryman (da 34.100 euro) e Kuga, quest’ultima in versione plug-in (da 31.750 euro) ma non l’EcoBlue Hybrid, escluso per 1 solo milligrammo di emissioni (111 g/km).

Incentivi auto Decreto Rilancio: i vantaggi sui benzina e Diesel

Come dicevamo in apertura, col nuovo Decreto voluto dal governo chi vorrà acquistare un veicolo nuovo, non elettrificato, potrà comunque godere di vantaggi nella misura di 1.750 euro (senza rottamazione) a 3.500 euro (con rottamazione).

Qui la lista sarebbe lunga (occhio, però, il valore, al netto dell’IVA, non deve superare i 40.000 euro, mentre le emissioni devono essere comprese entro i 110 g/km di CO2 e l’omologazione essere, a norma di legge, Euro 6); Un veicolo omologato ibrido come la Fiat Panda Hybrid, però, dichiara emissioni di 89 g/km, quindi rientra nella fascia con bonus fino a 3.500 euro. Se state per scegliere il vostro nuovo acquisto, potendo sfruttare gli incentivi auto, occhio alle emissioni!

Meglio pensare che questa misura sia un forte incentivo alla ripartenza del settore che produce circa il 10% del PIL nazionale.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

500 elettrica sul ponte di genova

Nuova Fiat 500 la prima a percorrere il nuovo ponte Genova San Giorgio [VIDEO]

Un’unione simbolica, per un’Italia che guarda con ottimismo al futuro. Non ha perso tempo la …