lunedì, 15 ottobre 2018 - 21:57
Home / Notizie / Attualità / Kia al Parco Valentino 2018 svela le sue “due anime”
Kia al Parco Valentino 2018

Kia al Parco Valentino 2018 svela le sue “due anime”

Tempo di lettura: 2 minuti.

Kia al Parco Valentino 2018 si conferma protagonista con uno stand che parla per due. Proprio tra i viali alberati del parco torinese, che ospita la quarta edizione della kermesse, è possibile ammirare i due valori di Kia, volutamente ai poli opposti.

I visitatori possono così vedere da vicino Stinger, la Kia che non c’era. La prima, vera, Gran Turismo della Casa coreana. Un debutto che sta innalzando la percezione degli appassionati in merito al brand coreano, in grado di dargli una marcia in più non solo a livello d’immagine.

Stinger è l’auto più performante che Kia abbia mai creato. Testata a fondo e sviluppata sul circuito del Nürburgring, la Gran Turismo coreana è un sogno che diventa realtà, essendo stata anticipata nel lontano 2011 da un concept che venne mostrato in anteprima al Salone di Francoforte di sette anni fa.

Noi l’abbiamo già provata in anteprima (qui la nostra prova della versione più potente V6 3.3 biturbo da 370 CV) e, appositamente per il mercato europeo, è stata pensata una versione turbodiesel che monta il quattro cilindri 2.2 accreditato di 200 CV a 3800 giri/min con la coppia massima di 441 Nm costantemente disponibile nell’intervallo fra 1750 e 2750 giri/min.

Prima Stinger poi l’ambiente

Kia al Parco Valentino 2018

Niro Plug-in Hybrid rappresenta l’altra faccia della medaglia di Kia al Parco Valentino 2018. Alternativa concreta e convincente ai modelli convenzionali a benzina o diesel del segmento crossover, permette di usufruire di una mobilità a zero emissioni sufficiente a percorrere tragitti in modo e pulito e conveniente per il portafoglio.

Il cuore del sistema ibrido plug-in di Niro è il nuovo pacco batterie al litio da 8,9 kWh (contro i 1,56 kWh della Niro Hybrid) che alimenta un motore elettrico da 44,5 kW, più potente del 40% rispetto ai 32 kW del sistema ibrido tradizionale.

Il sistema utilizza un motore a benzina 1.6 a iniezione diretta della famiglia Kappa che da parte sua produce 105 CV e 147 Nm di coppia massima. La potenza e la coppia totali disponibili raggiungono così 141 CV e 265 Nm che spingono la Niro Plug-in Hybrid da 0 a 100 km/h in soli 10,7 secondi. Il tutto riducendo drasticamente le emissioni: dagli 88 gr/km di Niro Hybrid ai 30 gr/km del nuovo modello plug-in.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Lamborghini Huracan Performante la migliore secondo Jeremy Clarkson

Quando ce l’hai tra le mani, non puoi far altro che sognare ad occhi aperti. …

something