giovedì, 26 aprile 2018 - 9:51
Home / Notizie / Ecologia / L’alleanza Renault-Nissan è partner ufficiale della COP22

L’alleanza Renault-Nissan è partner ufficiale della COP22

Tempo di lettura: 2 minuti.

L’Alleanza Renault-Nissan, leader mondiale della mobilità a zero emissioni, metterà a disposizione una flotta di 50 veicoli elettrici in qualità di partner ufficiale della Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima COP22, che si svolgerà dal 7 al 18 novembre 2016 a Marrakech, in Marocco.

Dopo la partnership di successo alla COP21 di Parigi nel 2015 quest’anno al summit annuale sul clima sono attesi oltre 25.000 partecipanti provenienti da 195 Paesi e la flotta non poteva che essere 100 % elettrica per assicurare il servizio di trasporto dei numerosi ospiti, complementare rispetto ai trasporti pubblici. Le Nazioni Unite utilizzeranno, per la seconda volta dopo Parigi, una flotta 100% elettrica, per assicurare il servizio di navette, complementare rispetto ai trasporti pubblici.

Faranno parte della flotta le elettriche Renault Zoe e Nissan Leaf mentre per il trasporto di più passeggeri Nissan e-NV200 da 7 posti farà al caso utile. I veicoli della flotta saranno a disposizione dei delegati 24 ore al giorno 7 giorni su 7 per accompagnarli lungo i diversi siti dove le conferenze prenderanno luogo. Parlando di auto elettriche non potevano mancare le colonnine, soprattutto in un paese come il Marocco dove la mobilità si basa ancora sul greggio ma dove soprattutto Renault sta investendo molto sull’elettrico. La casa francese e quella giapponese hanno quindi già installato più di 20 colonnine di ricarica rapida nel luoghi strategici della COP22, con una capacità di ricarica da 0 a 80 % in meno di un’ora.

L’Alleanza franco-giapponese è leader mondiale della mobilità elettrica, grazie ai suoi sei veicoli che da diversi anni stanno guidando il settore verso un futuro sempre più roseo. Ad esempio Nissan Leaf, lanciata alla fine del 2010, è il veicolo elettrico più venduto al mondo, mentre Renault Zoe lo è sul suolo europeo. L’Alleanza vende circa un veicolo elettrico su due nel mondo, compresa Twizy, il quadriciclo urbano di Renault, e il van Nissan e-NV200, commercializzato in Europa e in Giappone dal 2014.

L’Alleanza Renault-Nissan è fiera di contribuire alla COP22 mettendo a disposizione dei delegati una flotta di 50 veicoli 100% elettrici”, dichiara Marc Nassif, Direttore Generale del Gruppo Renault Marocco e Alleanza COP22 Leader. “Questa tecnologia, associata ad un mix elettrico sempre più decarbonizzato, rappresenta la soluzione di mobilità individuale che contribuirà a vincere la sfida del riscaldamento climatico e a migliorare la qualità dell’aria delle città”.

L’Alleanza Renault-Nissan parteciperà anche allo spazio Soluzioni e Innovazioni COP22, una mostra internazionale che si svolgerà nella Zona Verde di Marrakech e che presenterà soluzioni per lottare contro il cambiamento climatico. La mostra, che si terrà dal 7 al 18 novembre, presenterà delle soluzioni di riduzione delle emissioni di CO2 proposte da città, aziende ed altre organizzazioni del mondo intero. L’Alleanza esporrà delle soluzioni e metterà a disposizione del pubblico dei veicoli elettrici in prova.

Per informazioni supplementari sulla COP22 vi rimandiamo al sito ufficiale: www.cop22.ma

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Virginia Raggi

Virginia Raggi a favore di una Roma più green

Tempo di lettura: 1 minuto. Virginia Raggi, Sindaco di Roma, evidentemente influenzata dal vertice sul clima Women4Climate al quale ha …

something