in

La leggendaria Lamborghini Countach LP 400 S del film “The Cannonball Run”

Lamborghini Countach
Tempo di lettura: 3 minuti

La Lamborghini Countach LP 400 S del 1979, telaio numero 1121112, è conosciuta da molti per essere stata la protagonista del film commedia “The Cannonball Run” (in Italiano “La corsa più pazza d’America”) del 1981. A 40 anni esatti dall’uscita del film, considerato tra i più iconici tra quelli a tema motoristico, la Countach che ne è stata una delle protagoniste, entra nella storia e viene inserita, dal National Historic Vehicle Register della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti, gestito dall’Hagerty Driver’s Foundation, tra le sole 30 vetture ad oggi considerate di importanza nazionale per gli Stati Uniti d’America.

Per celebrare questo momento storico, la Countach viene esposta proprio questa settimana, all’interno di una teca in cristallo, al National Mall di Washington D.C., luogo storico della capitale USA, sede del Lincoln Memorial e del monumento a George Washington.

Da questo momento, tutte le informazioni relative alla vettura, la sua storia, la sua scannerizzazione in 3D e copia di tutti i documenti che la riguardano, saranno custoditi nella Biblioteca del Congresso, la più antica istituzione culturale degli Stati Uniti, ente ufficiale del Congresso degli Stati Uniti e libreria nazionale americana.     

Quando nel giugno del 1981 esce sugli schermi la commedia “The Cannonball Run”, con una trama di fantasia basata sulla corsa semiclandestina che si tiene, da qualche anno, tra la costa Est e quella Ovest degli Stati Uniti, in pochi prevedono l’enorme successo che avrà e la sua importanza nella storia del costume americano. Sono gli anni dove, negli Stati Uniti d’America vige il limite massimo di velocità di 55 miglia orarie, (88 km/h) e dove il sogno di una qualsiasi velocità, anche di poco superiore, è fermamente represso dalle forze dell’ordine. Negli stessi anni, un gruppo di appassionati automobilisti, decide di sfidare il sistema, attraversando, nel minor tempo possibile, dal Centro di Manhattan a New York al pontile sull’oceano Pacifico di Redondo Beach in California, il continente. È ovvio che un’azione del genere non passi inosservata agli sceneggiatori di Hollywood che ne realizzano il film, scegliendo le vetture più rappresentative dell’epoca guidate da un cast di assoluta eccezione, con personaggi del calibro di Roger Moore, Burt Reynolds, Dean Martin, Sammy Davis Junior e Farrah Fawcett.

Lamborghini Countach

Protagonista indiscussa e, nella pellicola, vincitrice della gara, la Countach LP 400 S del 1979, di colore Nero con interni in pelle senape, telaio #1121112. Fin dagli oltre 3 minuti della scena iniziale interamente dedicati a lei, girata nel deserto a est di Las Vegas e che utilizza come colonna sonora il suono del V12 e dei suoi 6 carburatori, la Countach è una delle assolute protagoniste del film e fa sognare il pubblico. Era stata consegnata nuova all’allora distributore Lamborghini di Roma SEA Auto, e subito esportata negli Stati Uniti, venduta in Florida. Nel 1980 il proprietario, amico del regista del film Hal Needham, la presta per le riprese. Per il film la vettura viene modificata con l’aggiunta di un alettone anteriore, due fari di profondità, tre antenne e 12 tubi di scarico. Sul set viene notata da Ron Rice, il fondatore del marchio di creme solari “The Hawaiian Tropic” famoso per le sue sponsorizzazioni in campo automobilistico, che se ne innamora e la compra seduta stante. La terrà fino al 2004, quando la cede all’avvocato ed appassionato Lamborghini Jeff Ippoliti, della Florida, che la possiede tutt’ora.

La Hagerty Driver Foundation – commenta la Vice Presidente Diane Parker – aiuta a promuovere il futuro della cultura automobilistica celebrandone la storia. Sviluppiamo e sovvenzioniamo progetti in tre macro aree: Cultura dell’Automobile, Formazione, Innovazione. Ogni settembre, celebriamo la cultura automobilistica con il nostro evento che espone le vetture più significative per la storia degli Stati Uniti d’America alla National Mall di Washington D.C.  Dal 2009 abbiamo inserito 29 vetture nel National Historic Vehicle Register, un programma creato in collaborazione con il Ministero degli Interni e la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti d’America. Siamo orgogliosi di annunciare che la vettura numero 30 è la Lamborghini Countach LP 400 del 1979, protagonista del film “The Cannonball Run” (La corsa più pazza d’America) del 1981.”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    interni fiat tipo 2021

    Interni Fiat Tipo 2021: il nuovo Uconnect 5 non è l’unica grande novità

    DS 4 Roadshow

    Roadshow DS 4: un viaggio lungo l’Italia per conoscere la nuova berlina francese