in

La Nuova Land Rover Defender 110 ottiene le Cinque Stelle Euro NCAP

Land Rover Defender crash test
Tempo di lettura: 3 minuti

La Land Rover Defender 110 ha nuovamente ricevuto la valutazione più alta, stavolta dagli esperti Euro NCAP. Il modello più robusto e capace di Land Rover ha ottenuto la valutazione massima di cinque stelle in base ai recenti test.

La Defender abbina tecnologie avanzate di assistenza alla guida ad una scocca ultrarigida in alluminio progettata per i terreni più impegnativi. Le tecnologie intelligenti della Defender comprendono l’Emergency Braking, il Lane Keep Assist e il Rear Collision Monitor (opt.).

Gli airbag per pilota e passeggeri sono sei, i punti di ancoraggio ISOFIX sono tre. La nuova Defender ha conseguito una valutazione dell’85% per la sicurezza di adulti e bambini a bordo, il 79% per il Safety Assist e il 71% per la protezione degli utenti vulnerabili.

Euro NCAP ha provato la nuova Defender 110, ma la famiglia di robuste 4×4 conta anche la compatta Defender 90 ed un paio di pratiche commerciali Hard Top con una paratia fissa dietro la prima fila di sedili e un volume di carico rispettivamente di 2.059 e 1.355 litri.

Dalla presentazione di settembre al Motor Show di Francoforte, Land Rover ha registrato una domanda senza precedenti della nuova 4×4. Questa si è accompagnata ad un grande successo di critica: la nuova Defender ha già vinto 28 premi internazionali.

Fin dal debutto sono stati disponibili gli efficienti diesel sei cilindri in linea Ingenium con tecnologia MHEV, e l’avanzato ibrido Plug-in P400e. Questo garantisce un’autonomia elettrica di 43 km ed emissioni di CO2 fino a 74g/km.

Land Rover ha anche introdotto le specifiche X-Dynamic, disponibili per Defender 90 e 110. Queste includono una selezione di elementi di design interni ed esterni che riflettono l’immensa capacità della 4×4 e la rendono inconfondibile. 

La gamma dei dispositivi avanzati di assistenza alla guida disponibili sulla Defender comprende:

  • Emergency Braking Progettato per rilevare la possibilità di un urto frontale con un altro veicolo ed allertare il guidatore affinché provveda a frenare. Se questi non interviene il veicolo aziona la frenata d’emergenza per ridurre la violenza del possibile impatto.
  • Blind Spot Assist (opt.) – Un’icona lampeggiante sull’appropriato specchietto retrovisore avverte il guidatore se nell’angolo cieco si trova un ostacolo, o se c’è un veicolo in rapido avvicinamento.
  • 3D Surround Camera (opt.) –   Assiste il guidatore nelle manovre a bassa velocità tramite videocamere, mostrando sul display centrale del Pivi Pro una visione in 3D dell’area circostante il veicolo.
  • Clear Exit Monitor (opt.) Avverte i passeggeri in uscita che si preparano ad aprire le portiere dell’eventuale arrivo di veicoli, grazie a sensori nei paraurti.
  • Adaptive Cruise Control (opt.) – Mantiene una distanza di sicurezza dal veicolo di fronte. Se questo si arresta anche la Defender si arresta dolcemente
  • Driver Condition Monitor Progettato per rilevare e segnalare l’eventuale affaticamento del guidatore controllandone gli input allo sterzo, ai freni e all’acceleratore.
  • Lane Keep Assist Aiuta a rilevare se il guidatore sta involontariamente cambiando corsia e inizia a sterzare dolcemente riportando il veicolo nella posizione corretta.
  • Rear Collision Monitor (opt.) –Se un veicolo che segue si avvicina troppo senza rallentare il dispositivo tenta di allertarlo azionando automaticamente le luci di emergenza.
  • Rear Traffic Monitor (opt.) Segnala veicoli, pedoni o altri pericoli che si avvicinano dai lati – particolarmente utile uscendo da un parcheggio in retromarcia.
  • Traffic Sign Recognition e Adaptive Speed Limiter Ricorda al guidatore il limite di velocità corrente e regola automaticamente la velocità del veicolo se si sta entrando in zone con limite di velocità diverso.
  • Wade Sensing Sensori ad ultrasuoni negli specchietti retrovisori informano in tempo reale sulla profondità del guado che si sta attraversando.
  • eCall (opt.) –Sistema progettato per inviare automaticamente un messaggio al centro controllo emergenze in caso di incidente o collisione; il messagguio include informazioni sulla posizione del veicolo e sul numero delle cinture di sicurezza in uso.
  • Multi Collision Brake –Applica automaticamente i freni per prevenire o mitigare un impatto successivo se il veicolo è stato coinvolto in una collisione di sufficiente gravità.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Audi SQ5 TDI 2021

    Nuova Audi SQ5 TDI 2021: twin dosing e mild hybrid per il SUV tedesco

    Alfa Romeo Giulietta: è il momento della pensione