giovedì, 20 settembre 2018 - 21:00
Home / Notizie / Novità / La Skoda Superb cambia volto

La Skoda Superb cambia volto

Tempo di lettura: 2 minuti.

Verrà presentata il 19 aprile al salone di Shanghai e sarà disponibile sui mercati europei dalla fine di giugno, la Skoda Superb, il top di gamma della Casa ceca, è stata sottoposta ad un esteso restyling.

Estetica
Sul frontale gli interventi hanno colpito ad ampio raggio modificando la calandra, il logo, il paraurti, il parafango anteriore e il cofano, e per rendere più aggressiva la vettura saranno disponibili per la prima volta i fari bixeno con luci diurne a LED. Al posteriore la modifica più rilevante riguarda i gruppi ottici che tramite 3 fasce a LED contribuiranno a comporre l’ormai consolidato disegno a C che distingue la gamma Skoda.

Motori
La Casa ceca promette riduzioni nei consumi nell’ordine del 19%, grazie all’introduzione del sistema start&stop e del dispositivo per il recupero dell’energia in frenata, che sarà di serie su tutte le motorizzazioni diesel e sulla entry level benzina equipaggiata con il 1.4 TSI 125 CV.
La Superb GreenLine consumerà 4,2 litri di gasolio ogni 100 km nel ciclo combinato ed emetterà 109 g/km di CO2. Il propulsore 2.0 TDI 140 CV sarà disponibile anche nella versione 4×4, mentre il più potente 2.0 TDI 170 CV 4×4 verrà offerto per la prima volta in abbinamento al cambio a doppia frizione DSG a 6 rapporti.

Dettagli, comfort e sicurezza
Cercando di tenere fede alla sua filosofia “simply clever”, numerosi sono gli accorgimenti adottati, tra cui: alloggiamento per un ombrello nelle porte anteriori, portellone TwinDoor, ossia il sistema di apertura variabile del bagagliaio, e la Jumbo Box sistemata nella console centrale.
Per quanto riguarda il comfort troviamo il sistema di assistenza al parcheggio Automatic Parking Assistant, che oltre ad agevolare l’ingresso e l’uscita dal parcheggio parallelamente alla carreggiata consentirà anche il parcheggio in retromarcia in posizione trasversale, il tetto ad azionamento elettrico (nel caso della berlina, integrato con celle solari fotovoltaiche), il dispositivo di accesso alla vettura e avviamento del motore senza l’inserimento della chiave KESSY (Keyless Entry Start and Exit System), gli impianti di climatizzazione e 4 sistemi di infotainment.
Per completare la top di gamma Skoda non potevano mancare le 5 stelle Euro NCAP e alcuni sistemi aggiuntivi come l’Adaptive Frontlight System che assicura un’ottima visibilità anche in caso di scarsa illuminazione esterna, il Driver Activity Assistant che segnala al conducente la necessità di effettuare una sosta e l’Hill-hold Assistant che agevola le partenze in salita, senza azionare il freno a mano.

Autore: Riccardo Cosola

Potrebbe interessarti

5 cose da sapere sulla nuova Audi A6 Avant

Le 5 cose da sapere sulla nuova Audi A6 Avant

Tempo di lettura: 2 minuti. Arriva alla quinta generazione la nuova Audi A6 Avant, forte di un nuovo design che …

something