in

Una Lamborghini Diablo SE30 finisce all’asta: ecco il suo valore

lamborghini diablo se30
Tempo di lettura: 2 minuti

La vettura di cui stiamo parlando rappresenta il simbolo di una generazione di appassionati che almeno una volta l’ha sognata o guidata in sala giochi o sulle console di videogame. Si tratta della Lamborghini Diablo SE30, una delle versioni del modello di punta della casa di Sant’Agata Bolognese tra il 1990 e il 2001.

Questa Lamborghini è stata realizzata in in poco meno di 3.000 esemplari ed è tuttora molto apprezzata dai collezionisti. Ad aumentare maggiormente l’interesse dei collezionisti non solo sono le edizioni speciali come quella dell’asta di Bring A Trailer.

La Lamborghini Diablo SE30: il modello per i 30 anni del brand

Questa rarissima Diablo è l’esemplare numero 77 dei 150 previsti per la Special Edition 30, un allestimento specifico è numerato venduto tra il 1994 e il 1995 per celebrare i 30 anni di vita del marchio. In particolare, la Diablo dell’asta, è l’ultima SE30 consegnata nel mercato nordamericano a gennaio del 1995. Il colore della vernice argento, seppur una tonalità comune alle vetture su strada, riesce ad esaltare le forme futuristiche e aerodinamiche dell’epoca. Davanti ci sono i fari a scomparsa, una delle caratteristiche più “cool” delle sportive degli anni ’80 e ’90, mentre guardandola lateralmente saltano subito all’occhio i cerchi in lega di magnesio OZ nella doppia misura da 17” e 18”.

Diablo SE30 bring a trailer

La SE30 si distingue anche per paraurti di forma leggermente diversa, nuove prese d’aria e uno spoiler posteriore unico nel suo genere. Inoltre, questo esemplare pressoché unico è dotato di alzacristalli elettrici, al contrario di quelli originali in plexiglass con comando manuale.

Lamborghini Diablo SE30: un V12 che fa ancora battere il cuore

Guardando nell’abitacolo si respira subito la tipica aria dei modelli anni ’90. I sedili in pelle nera sono sagomati su un telaio in fibra di carbonio, mentre al centro della plancia sono presenti i vari pulsanti per gestire ogni singolo aspetto del comfort e della guida.

L’equipaggiamento di questa Lamborghini Diablo risulta essere piuttosto completo e comprende, tra le svariate cose, anche il climatizzatore automatico e un impianto audio Alpine con lettore CD, vere chicche per il 1995.

A far viaggiare su strada la Diablo ci pensa il 5.7 V12 da 525 CV che scarica tutta la sua potenza alle sole ruote posteriori attraverso un cambio manuale a 5 rapporti. Da nuova, le prestazioni erano di altissimo livello, con uno scatto 0-100 km/h di 4 secondi e una velocità massima di 331 km/h.

La Lamborghini all’asta ha percorso circa 33.000 chilometri ed ha subito alcuni interventi per ripristinarne la meccanica. Ad esempio, il differenziale posteriore è stato interamente ricostruito e il sistema di scarico è stato aggiornato in maniera profonda.

Quanto potrebbe valere? Difficile a dirsi, per ora le offerte sono arrivate fino a 355.000 dollari, circa 315.000 euro. Tuttavia, guardando quello che è accaduto nelle aste passate, la Diablo SE30 potrebbe costare oltre 400.000 euro, una cifra molto vicina ad un’Aventador SV di oggi.

Autore: Alessio Richiardi

Fonte: Bring a Trailer

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Ferrar Elton John all’asta

    All’asta la Ferrari Testarossa di Elton John: gli fu regalata per i 40 anni

    lancia delta gck motorsport

    La Lancia Delta è pronta a tornare a correre nel rallycross elettrico