lunedì, 22 ottobre 2018 - 7:12
Home / Notizie / Motorsport / Lamborghini Huracan GT3 EVO: il Toro pensa al futuro
Huracan GT3 EVO

Lamborghini Huracan GT3 EVO: il Toro pensa al futuro

Tempo di lettura: 2 minuti.

Lamborghini Squadra Corse scalda i muscoli in preparazione alla stagione 2019. La “sua” Huracan GT3 si evolve e diventa Huracan GT3 EVO, evoluzione appunto e non rivoluzione di una vettura in grado di porre nel suo palmarès gare come la 24 Ore di Daytona e la 12 Ore di Sebring.

Interamente sviluppata a Sant’Agata Bolognese e frutto dell’esperienza di questi anni ai massimi livelli del motorsport, la GT3 EVO è in pratica un kit che verrà venduto alle squadre già in possesso della Huracan GT3 così da poter correre per i prossimi tre anni di competizioni del Super Trofeo. Se per il decennale di quest’ultimo era stata presentata a SPA Francorchamps la Super Trofeo EVO 10th Edition, al Nurburgring, teatro della nuova presentazione, Lamborghini ha voluto mettere le cose in chiaro.

Ci è voluto un anno di studio in galleria del vento per approntare il kit della Huracan GT3 EVO e si è intervenuti sui profili aerodinamici per aumentare il carico e dare meno beccheggio, problema che affliggeva la vettura in passato. Modificati quindi lo splitter e il cofano, quest’ultimo non più in fibra di vetro ma in carbonio, stesso materiale con il quale è stata realizzata l’ala posteriore e vari elementi aerodinamici che dirigono i flussi là dove serve più deportanza.

A livello meccanico sono cambiati i cinematismi delle sospensioni e quest’ultime sono sostenute da braccetti non più in acciaio ma in alluminio ricavato dal pieno, così da migliorare rollio e connessione tra i due assi. Anche l’asse posteriore ha ricevuto aggiornamenti di rilievo: nuovi mozzi, cuscinetti e semiassi con l’utilizzo di tripodi anziché giunti omocinetici per una maggiore efficienza della trasmissione e semplicità di manutenzione.

Huracan GT3 EVO

Cambiano anche gli ammortizzatori Öhlins, ora a quattro vie, per assicurare un controllo ottimale durante la fase di rollio, affrontando cordoli ad alte velocità sulle piste più veloci. Dalla Super Trofeo Evo deriva anche parte dell’elettronica, come il nuovo Electro Hydraulic Power Steering e l’ABS targato Bosch.

La nuova vettura è ordinabile da subito e tutte le attuali GT3 possono essere aggiornate con un kit EVO dedicato. La Huracan GT3 EVO debutterà in pista durante la 24 Ore di Daytona a gennaio 2019 dove punta a bissare il successo dell’ultima edizione.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

GP Stati Uniti

GP Stati Uniti: Raikkonen festeggia e vince la gara!

Una Ferrari che sembra essersi risvegliata quella che vediamo sulla griglia del GP Stati Uniti: …

something