sabato, 20 ottobre 2018 - 14:53
Home / Notizie / Mercato / Lamborghini fa il record di consegne nel 2017
Lamborghini
Lamborghini Huracan Performante

Lamborghini fa il record di consegne nel 2017

Tempo di lettura: 2 minuti.

Sarà la cura Domenicali, sarà che, almeno chi può permetterselo, stravede per la Lamborghini, fatto sta che nel’esercizio 2017 (1 gennaio – 31 dicembre), la Casa di Sant’Agata Bolognese ha consegnato 3.815 vetture nel mondo, il suo nuovo record di produzione.

Dalle 3.457 unità consegnate nel 2016 si è avuto un incremento del 10%, triplicando di fatto i numeri di qualche anno fa (2010: 1.302 unità).  Nelle tre macro-regioni (EMEA, America e Asia Pacifico) Lamborghini chiude il 2017 con tre segni più: rispettivamente +18%, +4% e +9%. Gli Stati Uniti si confermano il primo mercato (1.095 vetture nel 2017), seguito dal Giappone (411), Regno Unito (353), Germania (303), Cina (265), Canada (211) e, sorprendentemente, in senso negativo, il Medio Oriente (164).

I modelli Lamborghini più venduti nel 2017

Due su tutte: l’Aventador è cresciuta del 6%, mentre la Huracán ha segnato un positivo +12%. Nel 2017 hanno invece debuttato la Aventador S Coupè con il suo potente V12 e, dal settembre 2017, la Aventador S Roadster, la versione a tetto aperto.

Nota di merito poi alla Huracán Performante, presentata allo scorso Salone di Ginevra, che ha già registrato un consistente numero di ordini rendendosi accattivante per le varie novità tecniche introdotte, una su tutte l’aerodinamica Lamborghini attiva (ALA). Sul finire dell’anno, si è poi inaugurata una nuova era per il brand del Toro con l’arrivo del nuovo Super SUV Urus. Con il suo terzo modello Lamborghini crea una nuova nicchia nel segmento del lusso, definendo un nuovo punto di riferimento in termini di potenza, prestazioni e dinamica di guida, oltre a offrire design, lusso e una fruibilità quotidiana senza precedenti.

Lamborghini ha potenziato lo stabilimento produttivo per sostenere le richieste della nuova Urus. Oltre all’ampliamento dello stabilimento (da 80.000 mq a 160.000 mq), la Urus ha determinato un incremento sostanziale della capacità produttiva e incrementato significativamente il numero dei dipendenti, creando ben 500 nuovi posti di lavoro. Con Urus è previsto anche il raddoppio del numero di unità prodotte in un anno (7.000).

Infine, nel marzo 2017 Automobili Lamborghini ha inaugurato ufficialmente il nuovo Polo Storico, il centro dedicato alle vetture classiche Lamborghini e alla  conservazione del patrimonio della Casa di Sant’Agata Bolognese. Il Museo del quartier generale ha invece segnato il record storico di presenze, più di 100.000 da gennaio a dicembre.

Un anno che, senza ombra di dubbio, verrà ricordato con affetto nelle preziose stanze del Toro.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Suzuki

Suzuki festeggia i risultati record in Italia e nel mondo

Periodo molto positivo per la Casa giapponese. Settembre è stato il mese dei record per …

something