in

Lancia rinnova la partnership con Artissima

Tempo di lettura: 2 minuti

Lancia conferma la sua vocazione naturale nel promuovere i nuovi linguaggi creativi e i giovani talenti con il progetto “Ypsilon St’Art: Percorsi in movimento”, un programma di visite gratuite a tema che andrà in scena ad Artissima, la fiera d’arte internazionale di cui il Marchio è sponsor per il terzo anno.

La kermesse è in programma a Torino, dal 4 al 6 novembre, negli spazi dell’Oval (Lingotto Fiere), e accoglierà 200 gallerie d’arte provenienti da 35 paesi. Sempre durante i giorni della fiera sarà allestita all’Aeroporto Sandro Pertini di Torino una mostra esclusiva di Thomas Bayrle, dove il pubblico potrà ammirare un esemplare della Fashion City Car.

Con il progetto “Ypsilon St’Art: Percorsi in movimento”, Lancia arricchisce il programma di Artissima con sei percorsi di approfondimento tra gli stand delle diverse sezioni, offrendo al grande pubblico una nuova chiave di lettura della fiera e della sua doppia anima commerciale e culturale. I temi toccati spaziano dalla performance al rapporto tra passato e contemporaneità; dalla poliedricità del video alla rappresentazione del corpo nell’arte sino alle dinamiche di una fiera commerciale e alla natura come centro di ricerca, nelle diverse visioni dei protagonisti del Novecento in contrapposizione agli artisti emergenti. I percorsi si svolgeranno nelle giornate di apertura della fiera e sarà possibile prenotarsi gratuitamente su www.lancia.it.

Lo stand Ypsilon St’Art sarà posizionato proprio all’ingresso dell’Oval e ospiterà la quinta generazione della Fashion City Car, nella nuova serie speciale Mya che ha ulteriormente consolidato il successo commerciale del modello. All’interno i designer hanno scelto l’Alcantara abbinata abbinata al tessuto effetto denim sulle fasce laterali. L’accostamento di tessuti diversi è un trend attuale anche nell’alta moda: valorizza le singole specificità e conquista piacevolmente anche il tatto. All’esterno, una raffinata ricerca cromatica ha dato vita a due nuove livree: l’elegante pastello Grigio Ardesia, incluso nel prezzo, e il sofisticato tristrato Grigio Lunare, a richiesta.

La Nuova Ypsilon Mya è raffinata nello stile, e al contempo completa nelle dotazioni: offre di serie quattro airbag, ESC con Hill Holder, sistema di controllo per la pressione degli pneumatici TPMS, climatizzatore manuale, sedile di guida regolabile in altezza, sensori di parcheggio posteriori, sistema UConnectTM Radio 5” touchscreen con comandi al volante, Bluetooth, Aux-In e USB oltre al volante e alla cuffia del cambio in pelle, gli specchietti elettrici, i vetri oscurati posteriori, lo scarico cromato e i nuovi cerchi in lega da 15″ nero lucido con effetto diamantato (optional da 16″). Le motorizzazioni sono tutte Euro 6 e non manca la motorizzazione GPL/benzina o metano/benzina per abbattere i consumi.

Questa collaborazione ribadisce l’attitudine del marchio Lancia alla sperimentazione creativa e all’esplorazione di nuovi territori di comunicazione, concretizzatasi nel 2010 con la fondazione del magazine Lancia TrendVisions. La casa italiana divenne così il primo brand automobilistico a supportare una redazione internazionale specializzata in design, fashion, arti visive e lifestyle, l’universo che anima ancora oggi la Nuova Ypsilon, e che nel corso degli anni è stato declinato in numerose iniziative. 

Dì la tua

Kia Optima Sportswagon | Prova in anteprima

Nuova Mercedes Classe E Station Wagon | Prova su strada in anteprima