in

Livrea Ferrari 2022: un render in rete anticipa la nuova F1 di Sainz e Leclerc

render ferrari f1 2022
Tempo di lettura: 2 minuti

C’è sicuramente moltissima attesa dietro la presentazione delle nuove F1 stravolte nell’aerodinamica rispetto a come le abbiamo visto solo fino a poche settimane fa. Difficile vederle prima di metà febbraio, quando pochi giorni scatterà la prima sessione di test invernali. Il calendario parla chiaro, dal 21 al 25 febbraio a Barcellona, per prendere confidenza con le nuove monoposto a effetto suolo, dal 10 al 12 marzo tutti in Bahrain, dove il mondiale prenderà il via il prossimo 20 marzo.

Tanta curiosità ma anche tanta reattività dal sempre florido mondo della rete che già ci offre, in anteprima, un primo sguardo a come potrebbe apparire dal vivo la livrea Ferrari 2022. Tornerà lo sponsor Santander, assente da fine 2017, a riempire di bianco gli alettoni fortemente semplificati, e rimarrà (forse) il rosso scuro visto sul posteriore della SF21, monoposto che ha permesso a Leclerc e a Sainz di chiudere al 3° posto il mondiale costruttori.

Il primo ha passato le vacanze con fidanzata e amici in quel del Messico, l’altro non è stato molto attivo sui social e ha fatto il tifo, da casa, a papà Carlos Sr. impegnato alla Dakar. Sì, tutto bene, ma come sarà la livrea Ferrari 2022?

Una curiosa anticipazione ci viene fornita dal genio di Chris Paul Design che, sul suo profilo Twitter, ha scaldato l’attesa pubblicato un render molto realistico di come potrebbe apparire la nuova Ferrari di F1 sul cui nome non c’è ancora l’ufficialità.

Livrea Ferrari 2022: tanto rosso e il ritorno del bianco

Sembra non esserci più spazio, sulla carrozzeria più ambita dal circus per quanto riguarda gli sponsor, per Phillip Morris e il suo Marchio Mission Winnow. Con un appariscente logo verde ha fatto parlare di sè sulla SF21 ma le politiche sempre più stringenti sulle norme anti tabacco (nonostante sia un Marchio della galassia PM che promuove il contrario) sembrano aver portato Ferrari e la multinazionale a un addio dopo decenni di collaborazione.

Ecco perchè potremmo vedere il Marchio della banca spagnola comparire non solo sugli alettoni ma anche sul cofano motore, la posizione più ambita dagli sponsor, nonché la più in vista. Interessante la scelta, almeno da parte del designer, di mantenere un muso leggermente sollevato rispetto al piano di riferimento dell’ala, mentre sul mockup mostrato per la prima volta a Silverstone l’estate scorsa il muso era praticamente attaccato alle appendici alari.

Per vedere come sarà la livrea Ferrari 2022, però, dovremo attendere ancora un mese, giorno più giorno meno. Mattia Binotto, a fine 2021, aveva indicato come date probabili della presentazione una data tra il 16 e il 18 febbraio. Non è da escludersi un primo shakedown a Fiorano prima di spedire tutto il materiale a Barcellona.

Fonte: Chris Paul Design, Twitter

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Subevo rear

    [VIDEO] Non è una Subaru Impreza e neanche una Mitsubishi Evo, che cos’è?

    fiat panda red

    Fiat Panda RED: prezzo, novità, interni, motore ibrido