in

Lotus Emira: online il configuratore e presto il via ai preordini

Lotus emira anteriore
Tempo di lettura: 2 minuti

Online il configuratore della bella Lotus Emira, l’ultima auto a combustione interna nella della Casa inglese. Per il momento è disponibile la sola configurazione con il V6 di derivazione Toyota, ma presto sarà disponibile anche il nuovissimo 4 cilindri 2.0 turbo AMG. Due opzioni di trasmissione manuale o automatico entrambe a 6 rapporti. È possibile scegliere anche tra due tarature del telaio “touring” e “sport”.

Lotus Emira: combinazioni cromatiche e finiture per tutti i gusti

Per quanto riguarda le tinte di carrozzeria si può scegliere tra 6 brillanti colorazioni: Hethel Yellow, Magma Red, Shadow Grey, Nimbus Grey e Dark Verdant; tutte configurabili con il tetto nero a contrasto. I cerchi rimangono sempre gli stessi, ma è possibile optare per 3 finiture diverse: diamond, gloss black e silver; abbinabili a 4 colorazioni delle pinze. Passando agli interni si può decidere per la pelle oppure per l’alcantara, quest’ultima prevede cuciture a contrasto bianche, rosse o gialle.

Lotus emira posteriore

Lotus Emira: disponibilità, caratteristiche e prezzo

Lotus Emira non sarà disponibile prima del 2022, ma se siete impazienti potete preordinare la vostra sul sito dell’importatore ufficiale italiano del Marchio di Hethel. Sul sito di PBracing dal mese di luglio sono già attivi da luglio ma tutti gli slot fino al mese di giugno 2022 sono già andati sold out.

Lotus Emira: le prestazioni del V6 non deludono

interni lotus emira
Ecco come appare il configuratore, relativo alla scelta dell’abitacolo, della nuova Lotus Emira

La versione prevista per il lancio come anticipato monterà il propulsore Toyota V6 da 3,5 litri sovralimentato tramite un compressore volumetrico Edelbrock 1740. 405 CV di potenza complessiva con valori di coppia che vanno dai 420 Nm del manuale ai 430 Nm dell’automatica.

Lo 0 a 100 km/h è coperto in 4,2 secondi per l’automatica, 4,3 secondi per la manuale. Il tachimetro infine si ferma a 290 km/h. Nel prezzo della First Edition sono compresi anche cerchi in lega da 20”. Purtroppo ancora non è chiaro a quale prezzo verrà proposta la Emira standard, per la First Edition considerando i prezzi tedeschi che partono da 95.995 euro non ci si può che aspettare un listino pari o superiore per l’Italia.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Mini Big Love Days

    MINI Big Love Days: il 2 e 3 ottobre l’evento a Varano de’ Melegari

    Ferrari 458 Niki Lauda Edition, in vendita l’unico esemplare