in

Mercedes omaggia Virgil Abloh con la Project MayBach, mai così tanto visionaria

project maybach
Tempo di lettura: 2 minuti

Un po’ come lui, Virgil Abloh, scomparso prematuramente per un brutto male. Seguendo il desiderio della famiglia di Virgil, Mercedes-Benz ha svelato questa show car elettrica in progettata per ispirare la prossima generazione e mettere in discussione per sempre lo status quo.

L’auto è stata esposta al Rubell Museum di Miami con accesso riservato esclusivamente agli studenti di scuole di design locali dalle 11:30 alle 12:30 del 1 dicembre. Un piccolo contributo alla vasta eredità di Virgil, la show car Mercedes-Maybach esemplifica le possibilità del design futuro ed è il risultato di una cooperazione con l’eclettico artista, architetto, direttore creativo, stilista e filantropo, guidato da una passione condivisa di arricchire il dialogo sul design di lusso.

Mercedes-Benz è sconvolta nell’apprendere della scomparsa di Virgil Abloh. I nostri pensieri sinceri vanno alla famiglia e i team di Virgil. Oggi, svelando al pubblico il mondo della nostra collaborazione e la visione unica di Virgil, vogliamo celebrare con rispetto il lavoro di un talento del design davvero unico, che ha creato infinite possibilità di cooperazione attraverso la sua immaginazione sfrenata che ha ispirato tutti coloro che conoscevano il suo lavoro“.

Abloh, direttore artistico di Louis Vuitton e fondatore dell’atelier di lusso Off-White, ha collaborato con Gorden Wagener per rielaborare l’identità di lusso di Mercedes-Maybach con un nuovo linguaggio del design. Ispirato alla vita all’aperto, ricontestualizzando un marchio tradizionalmente urbano all’interno di un contesto decisamente off-road, il coupé off-road a due posti con trazione elettrica a batteria combina generose proporzioni da Gran Turismo con ruote di dimensioni importanti per la guida fuoristrada ad elementi distintivi dl brand.

interni project maybach

La massima libertà creativa, non vincolata ai requisiti di produzione, ha permesso ai team di design di immaginare come potrebbe essere il futuro della guida elettrica. Sotto la superficie trasparente del cofano anteriore della show car, ad esempio, si trovano celle fotovoltaiche che incrementano l’autonomia immaginata per Project Maybach.

La particolarità di Project Maybach deriva non soltanto dalle sue dimensioni che arrivano a sfiorare i 6 metri, bensì dai suoi particolari contrasti. Il potere del lavoro di Abloh non deriva solo dal product design, ma anche dai nuovi ambiti esplorativi che il suo lavoro ha acceso. La show car Project Maybach trae ispirazione da come  sarebbe possibile esplorare la natura in un contesto di lusso unico con Maybach e i team Mercedes-Benz ringraziano Virgil Abloh per la spinta ad esplorare ogni giorno il potere del dialogo intersettoriale, immaginando un futuro migliore e più inclusivo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Bosch Chip in silicio

    Bosch produce chip in carburo di silicio: più autonomia per le auto elettriche

    Lexus ROV concept sterrato

    Lexus concept ROV: divertimento ed ecologia finalmente insieme