sabato, 21 Settembre 2019 - 11:03
Home / Notizie / Motorsport / Mini Challenge 2019: novità, calendario, vetture e costi
Mini Challenge 2019

Mini Challenge 2019: novità, calendario, vetture e costi

Tempo di lettura: 3 minuti.

8 team, 26 piloti per 20 vetture e sei tappe, dal 6 aprile al 20 ottobre 2019. Questo è il Mini Challenge 2019, giunto all’ottava edizione consecutiva. Scopriamo insieme tutte le novità di questa stagione, il calendario, a partire da questo week end di Monza, le due Mini che corrono e tutti i costi.

Il campionato monomarca è appena sceso con le due confermatissime protagoniste: la Mini John Cooper Works Challenge Pro e la Mini John Cooper Works Challenge Lite, le quali hanno debuttato rispettivamente nelle stagioni 2016 e 2017 e sono state sviluppate grazie al prezioso supporto di Promodrive Automotive.

Confermato anche il format vincente delle stagioni passate, formato da sei weekend di gare, weekend di gara che prevedono due turni di prove libere/test per la durata complessiva di 50 minuti, una sessione di qualifiche di 30 minuti e due gare da 25 minuti + 1 giro ciascuna. I team sportivi, sponsorizzati da tanti concessionari Mini, si sfideranno durante i sei weekend di gara con entrambe le Mini JCW3 porte, la prima con 265 CV e la seconda con 231 CV, dotate di un allestimento specifico racing, grazie ad un Safety Kit e un Aerodynamic Kit che ne esaltano le performance.

Il Mini Challenge verrà trasmesso in streaming sul sito www.mini.it/challenge, sulla pagina Facebook Mini Italia e su Dplay (www.dplay.com), il servizio OTT del gruppo Discovery Italia.

Calendario e circuiti Mini Challenge 2019

1^ Tappa: 6-7 aprile 2019 – Autodromo Nazionale di Monza

2^ Tappa: 18-19 maggio 2019 – Misano World Circuit Marco Simoncelli

3^ Tappa: 22-23 giugno 2019 – Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola

4^ Tappa: 20-21 luglio 2019 – Autodromo internazionale del Mugello

5^ Tappa: 14-15 settembre 2019 – Autodromo Piero Taruffi, Vallelunga

6^ Tappa: 19-20 ottobre 2019 – Autodromo Nazionale di Monza

Mini Challenge 2019

Regolamento e costi Mini Challenge 2019

Sono ammesse al Mini Challenge 2019 esclusivamente due categorie: Mini JCW Challenge Pro (265 CV) e Mini JCW Challenge Lite (231 CV).

Il Mini Challenge è aperto ai titolari di licenza di concorrente e/o conduttore ACI Sport valida per l’anno in corso conformemente a quanto disposto dalla vigente normativa.

Al termine di ogni gara per l’attribuzione dei corrispondenti punteggi, verranno stilate due differenti classifiche, ognuna dedicata alla categoria della vettura. Inoltre, un punto viene assegnato al pilota che ha realizzato la Pole Position. Un punto è, inoltre, attribuito a chi ha realizzato il miglior tempo sul giro in ciascuna delle gare.

I concorrenti devono iscriversi al campionato e a ciascuna Manifestazione. L’iscrizione viene formalizzata inviando la modulistica necessaria all’iscrizione al Campionato ad Aci Sport e la domanda di iscrizione alla singola Manifestazione debitamente compilata e allegando il pagamento, o la documentazione dello stesso, agli organizzatori delle singole gare, entro il lunedì della settimana di svolgimento della Manifestazione alla quale si intende partecipare.

Mini Challenge 2019

Mini John Cooper Works Challenge Pro

– Iscrizione al campionato: € 3.500,00 + IVA

– Iscrizione al campionato (Gara singola): € 700,00 + IVA

– Iscrizione alle manifestazioni: € 1.000,00 + IVA

Mini John Cooper Works Challenge Lite

Di conseguenza i premi relativi alle gare:

Mini John Cooper Works Challenge Pro – Gara 1 e Gara 2

1° Classificato: € 800,00 + 2 pneumatici slick, 2° Classificato: € 700,00, 3° Classificato: € 400,00, 4° Classificato: € 200,00, 5° Classificato: € 100,00.

Mini John Cooper Works Challenge Lite – Gara 1 e Gara 2

1° Classificato: Set di 2 pneumatici slick, 2° Classificato: € 300,00, 3° Classificato: 50 lt. di carburante.

Montepremi Campionato Mini Challenge 2019

PRO: 1° Classificato: € 6.000, 2° Classificato: € 4.000, 3° Classificato: € 2.000.

LITE: 1° Classificato: € 3.000 , 2° Classificato: € 2.000, 3° Classificato: € 1.000.

Team vincente categoria PRO: € 3.000

Team categoria LITE: € 1.000

Tutte le informazioni, anche sugli sponsor, sono consultabili al link: https://www.mini.it/it_IT/home/mini-world/mini-challenge/2019/panoramica.html

Mini Challenge 2019

Mini John Cooper Works Experience: alla prova la gamma Mini

Infine, durante i week end di gara, il Marchio britannico offre anche la possibilità agli ospiti di vivere un’esperienza di guida che possa regalare emozioni ma anche conoscenza approfondita e consapevole dei prodotti MINI JCW.

Nelle giornate di sabato e domenica dalle ore 9.00 alle 18.00 circa, durante i weekend di gara del campionato, nelle aree dedicate all’interno dell’autodromo, verranno organizzati due slot al giorno durante i quali ci sarà una sessione teorica di introduzione tecnica del mondo JCW e del campionato Mini Challenge da parte di piloti professionisti e a seguire una parte pratica che comprende 4 differenti tipologie di esercizi: Slalom, Skid, Frenata, Evitamento ostacolo.

L’adesione alla MINI John Cooper Works Experience è possibile, a pagamento, contattando direttamente il concessionario di zona oppure iscrivendosi attraverso la piattaforma di loyalty MINI Republic (www.republic.mini.it).

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

prove libere gp singapore 2019

Prove libere GP Singapore 2019: Hamilton su un altro pianeta, solo Verstappen vicino

Dopo l’abbuffata di vittorie a Spa e Monza, Ferrari ha iniziato questa prima giornata di …