lunedì, 20 Maggio 2019 - 7:46
Home / Notizie / Novità / Mini Clubman John Cooper Works e Countryman JCW: le MY19 ora hanno 306 CV
Mini Clubman John Cooper Works 2019

Mini Clubman John Cooper Works e Countryman JCW: le MY19 ora hanno 306 CV

Tempo di lettura: 3 minuti.

Le Mini più potenti mai costruite di serie. Ecco come si possono riassumere le Mini Clubman John Cooper Works e Countryman JCW 2019, che festeggiano i 60 anni di storia del Marchio Mini, con un aggiornamento di potenza per il motore 4 cilindri turbo che eroga 306 CV.

Per entrambi i modelli il motore da 306 cavalli è abbinato ad una nuova trasmissione sportiva a otto marce Steptronic (con funzione Launch-control), che include un differenziale meccanico autobloccante sull’asse anteriore, un sistema di trazione integrale ALL4, un telaio opportunamente modificato, e rinforzi addizionali per la struttura esterna.

L’ultima generazione del motore 4 cilindri sviluppata per i nuovi modelli John Cooper Works, con la tecnologia TwinPower Turbo, ha una potenza massima superiore alla precedente generazione di 75 CV. La coppia massima è stata aumentata di 100 Nm e raggiunge ora un valore pari a 450 Nm, di conseguenza anche le performance in accelerazione sono migliorate. La Nuova Mini Clubman John Cooper Works 2019 raggiunge lo 0-100 km/h in 4,9 secondi, mentre la Mini Countryman JCW 2019 in 5,1 secondi – rispettivamente 1,4 e 1,5 secondi più veloci dei precedenti modelli.

Il quattro cilindri è stato opportunamente modificato in termini di albero motore, rinforzato con cuscinetti di banco, pistoni e bielle specifici e nuovo smorzatore di vibrazione. Il considerevole aumento di potenza rispetto al motore precedente è stato ottenuto grazie all’utilizzo di turbocompressori di maggiori dimensioni. Il rapporto di compressione del nuovo motore è stato ridotto da 10,2 a 9,5 per controbilanciare l’incremento della pressione di sovralimentazione. Inoltre, il sistema di sovralimentazione, integrato nel collettore di scarico, è dotato di una valvola di scarico che contribuisce a fornire una risposta ottimizzata. Il condotto di aspirazione è stato ridisegnato e posizionato il più lontano possibile. La potenza nel motore è supportata anche dall’ultima generazione del sistema di iniezione diretta. Il suo nuovo iniettore multi-foro posizionato tra le valvole consente un maggior flusso, iniettando il carburante all’interno della camera di combustione con una pressione fino a 350 bar.

Mini Countryman JCW 2019

Cambia anche il sound, grazie all’impianto di scarico sportivo di nuova concezione, specifico per i nuovi modelli. Il basso livello di pressione nello scarico posteriore avvantaggia l’erogazione di potenza del motore. Il diametro dei terminali di scarico collocati agli estremi del paraurti posteriore è di 95 millimetri per la Nuova MINI Clubman John Cooper Works e di 85 millimetri per la Nuova MINI Countryman John Cooper Works.

Il differenziale autobloccante meccanico, con effetto di blocco fino al 39%, lavora insieme al DSC (Dynamic Stability Control), aumentando la trazione di entrambi i modelli. Per ottimizzare la trazione di Mini Clubman John Cooper Works 2019 e Countryman JCW 2019 c’è anche la trazione integrale ALL4. Si tratta di un sistema di trazione integrale compatto e con peso ottimizzato consiste in un’unità posizionata sull’asse anteriore, un albero di trasmissione a due sezioni, ed un’unità posizionata sull’asse posteriore con frizione elettroidraulica. Di base la trazione è anteriore, ma all’evenienza la coppia viene trasferita alle ruote posteriori in poche frazioni di secondo.

Optional per entrambi i modelli sono disponibili le sospensioni adattive a controllo elettronico. Nella Nuova MINI Clubman John Cooper Works, sia le sospensioni sportive che le sospensioni adattive garantiscono un assetto ribassato di 10mm rispetto alle altre versioni.

L’impianto frenante sportivo è stato ridisegnato e adesso include pinze fisse a 4 pistoncini per le ruote posteriori in modo da assicurare spazi di frenata contenuti anche dopo un uso intensivo. I grandi dischi anteriori da 360 mm e posteriori da 330 mm, abbinati a prese d’aria per il raffreddamento, contribuiscono a raggiungere l’alto livello di stabilità.

Mini Clubman John Cooper Works 2019

Sia Mini Clubman John Cooper Works 2019, sia Countryman JCW 2019 sono equipaggiate con dei rinforzi per il vano motore sviluppati ad hoc e con barre duomi. Il pacchetto John Cooper Works ottimizza anche l’aerodinamica, con grandi prese d’aria nel frontale per raffreddare motore e impianto frenante, minigonne laterali, appendici posteriori e uno spoiler specifico.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

T-Cross 1.6 Diesel

Volkswagen T-Cross 1.6 Diesel 95 CV: prezzo, dotazione, prestazioni

A poca distanza dal debutto commerciale, c’è già una novità per il crossover tedesco. La …