mercoledì, 17 Luglio 2019 - 14:21
Home / Notizie / Novità / Audi A4 2019: cosa cambia, motori, design e ibrido
Audi A4 2019

Audi A4 2019: cosa cambia, motori, design e ibrido

Tempo di lettura: 2 minuti.

La Casa dei quattro anelli rinnova la propria best seller con il Model Year 2019, cambiando il design degli esterni associandolo maggiormente al linguaggio stilistico del Marchio e portando all’interno l’MMI touch. Importanti novità anche sotto il cofano, con l’arrivo del sistema mild-hybrid (MHEV), disponibile in abbinamento a molteplici motorizzazioni. Ecco la nuova Audi A4 2019.

Audi A4 2019: cosa cambia fuori

La griglia single frame è più ampia rispetto al precedente modello, mentre inedite linee orizzontali sottolineano l’impronta a terra della vettura. I proiettori a LED sono ora di serie e con gli Audi Matrix LED adattivi opzionali, mentre cambiano anche le linee d’allestimento per gli esterni, denominate Basis, Advanced ed S line, alle quali si aggiungono i modelli S e A4 allroad quattro. 12 i colori carrozzeria, tra i quali l’inedita tinta grigio terra.

Audi A4 2019: cosa cambia dentro

L’orizzontalità caratterizza anche l’abitacolo. Al centro della plancia, orientato al conducente, spicca l’MMI touch: la “centrale” del nuovo sistema di comando. I pacchetti per gli interni design selection ed S line interior possono essere combinati a piacere con le linee degli esterni.

Il display MMI touch assolve le funzioni della manopola a pressione/rotazione collocata alla base della console del precedente modello, con il display TFT ad alta risoluzione da 10,1 pollici che ha una grafica chiara ed essenziale, mentre la struttura dei menu semplifica la navigazione. Evoluzione anche per il comando vocale, che riconosce le espressioni di uso comune.

Nuova Audi A4 2019

Una novità che si aggiunge alle informazioni sui pericoli e sui segnali stradali online e al servizio On-Street Parking è rappresentata dalle informazioni sui semafori. Grazie al collegamento in rete con l’infrastruttura urbana, tramite un server l’impianto semaforico invia informazioni all’auto in modo che il conducente possa adattare la velocità in funzione “dell’onda verde.

La gamma motori della nuova A4: tecnologia MHEV ed S4 Diesel

Al lancio sul mercato europeo, Audi propone nuova A4 con sei motorizzazioni turbo la cui potenza spazia da 150 a 347 CV: da Audi A4 2.0 (35) TFSI ad Audi S4 TDI. In seguito, l’offerta si arricchirà di due ulteriori propulsori turbocompressi: 2.0 (30) TDI da 136 CV e 2.0 (35) TDI da 163 CV. Tutti i motori, che siano quadricilindrici Diesel, V6 TDI o 4 cilindri TFSI, rispettano la normativa sui gas di scarico Euro 6d-Temp.

Tre delle motorizzazioni disponibili al lancio si avvalgono della tecnologia mild-hybrid a 12 Volt. Altre due unità seguiranno a breve. Il sistema MHEV a 12 Volt può ridurre i consumi di carburante fino a 0,3 litri ogni 100 km. Indipendentemente dalla trasmissione (manuale, S tronic a sette rapporti o tiptronic a otto marce) e dalla trazione (anteriore o quattro), ciascuna motorizzazione si avvale della configurazione tecnica più adeguata.

Nuova Audi A4 2019

Audi S4 TDI e S4 Avant TDI, sono equipaggiate con un motore V6 Diesel. Il 3.0 TDI eroga 347 CV e una coppia massima di 700 Nm ed è abbinato al tiptronic a convertitore di coppia da 8 rapporti. S4 TDI scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e raggiunge una velocità massima limitata elettronicamente di 250 km/h. Entrambe possono contare sull’operato del compressore ad azionamento elettrico (EAV) e del mild-hybrid, con l’integrazione nella rete di bordo principale a 48 Volt.

La nuova Audi A4 2019 arriverà nelle concessionarie nel terzo trimestre 2019.

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

Lotus Evija

Lotus Evija: quattro motori elettrici e i 2.000 CV non fanno paura [VIDEO]

Riparte la corsa all’hypercar più veloce di sempre. Se potevano sorprendere i 1.900 CV della …