in

Mini elettrica, la nuova generazione è già impegnata nei test sul ghiaccio

Tempo di lettura: < 1 minuto

Il 2023 potrebbe essere finalmente l’anno tanto atteso per il debutto della nuova Mini elettrica. Non c’è ancora nulla di ufficiale, ma già nel corso dei prossimi mesi potremmo vedere qualcosa di più chiaro e definitivo rispetto alle foto spia che stanno circolando e che la stessa Casa inglese ha diffuso tramite i suoi canali media.

Ad essere stato immortalato è un muletto fortemente camuffato sulle cui portiere campeggia un adesivo con sopra scritto “Electric Test Vehicle”. Questa dicitura non lascia alcun genere di dubbio, è la nuova generazione di Mini elettrica.

Mini elettrica, nuovo portellone e nuove luci

D’impatto il cambiamento che riguarda il portellone, in quanto sulle foto spia si nota una chiara differenza con i modelli precedenti. Sulle versioni endotermiche l’apertura era classica, con le luci posteriori fisse ai lati, sulla MINI elettrica la linea si “spezza” all’altezza dei gruppi ottici. Cambiano anche i paraurti e le maniglie, che sulla MINI elettrica saranno a filo con la carrozzeria, il tutto per accrescere l’aerodinamicità. Invariato invece il design delle luci anteriori, col classico disegno circolare, e l’arredamento dell’abitacolo.

Più spazio e qualità per la Mini elettrica

La nuova Mini elettrica dovrebbe essere anche leggermente più spaziosa

È la stessa Mini a riferire in maniera ufficiale sulla composizione degli interni della nuova generazione. Stando a quanto detto nel 2021, ci sarà un innalzamento della qualità, lasciando quindi immaginare l’uso di materiali più pregiati abbinati a maggiore spazio. Le migliorie dovrebbero interessare anche il powertrain, con batterie più capaci ed un’autonomia che dovrebbe superare i 200 km.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Gigafactory Termoli, Stellantis annuncia l’accordo con il Mise: l’impianto si farà

    Miura Cinquantesimo testo

    Per Chris Harris, non ci sono dubbi circa la Lamborghini migliore di sempre [VIDEO]