giovedì, 19 aprile 2018 - 15:57
Home / Motor Show 2012: Mercedes-Benz

Motor Show 2012: Mercedes-Benz

Tempo di lettura: 3 minuti.

In occasione dell’edizione 2012 del Motor Show di Bologna, Mercedes-Benz svela il presente e il futuro della mobilità sostenibile della Stella attraverso due nuove protagoniste.

Una doppia première italiana in cui la nuova Classe B Natural Gas Drive e il Concept Classe B Electric Drive si divideranno la scena, continuando a tracciare il futuro dell’automobile all’insegna di una crescente eco-compatibilità in grado di conservare inalterato fascino e prestazioni.
La nuova Classe B Natural Gas Drive, estende anche alle famiglie i benefici dell’alimentazione a metano. Riduzione delle emissioni di CO2 superiore al 16%, gas di scarico decisamente più puliti rispetto alle versioni a benzina e a diesel, e costi del carburante inferiori di circa il 50% rispetto ai modelli a benzina equivalenti: la nuova Classe B alimentata a metano. permette di risparmiare fino al 50% rispetto ad una vettura di pari segmento e potenza alimentata a benzina, con un occhio di riguardo all’ambiente. Classe B Natural Gas Drive è il primo modello della gamma di Classe B ad essere dotato del concetto di carrozzeria modulare “ENERGY SPACE”: il pianale, in parte doppio, cela sotto il sedile posteriore un serbatoio grande e due più piccoli di metano, per una capacità complessiva di 125 litri (corrispondenti a ca. 21 kg). Grazie a questo packaging intelligente, il vano bagagli della cinque posti conserva le sue note dimensioni generose.
Nella modalità a metano i consumi della B 200 Natural Gas Drive da 115 kW (156 CV) si attestano a soli 4,2 kg/100 km, corrispondenti ad emissioni di CO2 pari a 115 g/km. Rispetto alla B 200 BlueEFFICIENCY a benzina di uguale potenza le emissioni si rivelano pertanto inferiori del 16%. Il nuovo modello appartiene alla classe di efficienza A ed è già conforme alla norma sui gas di scarico Euro 6, che entrerà in vigore per tutte le motorizzazioni a benzina solo dal 2014. Tutto ciò a vantaggio dell’ambiente, ma anche del portafoglio: convertendo, infatti, i consumi della B 200 Natural Gas Drive nell’equivalente energetico della benzina, il prezzo per chilometro percorso risulta inferiore di circa il 50% rispetto ai costi del carburante di un modello a benzina.
Con il Concept Classe B Electric Drive, Mercedes-Benz presenta un primo assaggio del futuro elettrico della Classe B. Come i fortunati modelli a propulsione tradizionale della Classe B, anche il concept coniuga un piacere di guida all’insegna del comfort con la massima funzionalità per tutta la famiglia. La spaziosità e la versatilità dell’abitacolo non subiscono variazioni, grazie al cosiddetto “ENERGY SPACE” ricavato nel pianale. È qui che trova posto la potente batteria agli ioni di litio, in posizione poco ingombrante, sicura e ottima per mantenere basso il baricentro. Il Concept Classe B Electric Drive a zero emissioni locali ha un temperamento brioso, merito della coppia particolarmente elevata del motore elettrico, e garantisce, accanto alla consueta qualità Mercedes-Benz, anche una guida divertente per un’autonomia di 200 chilometri a zero emissioni locali.

704156 400705123331265 266365823 o
Ormai vicina alla produzione in serie, Classe B Electric Drive, permette di lanciare uno sguardo al prossimo futuro. A spingere la vettura silenziosamente e senza emissioni locali pensa un potente motore elettrico da 100 kW che, secondo la prerogativa tipica dei motori elettrici, eroga i suoi 310 Nm di coppia massima non appena si sfiora il pedale dell’acceleratore. Questo valore corrisponde all’incirca alla coppia di un moderno motore a benzina da tre litri di cilindrata. Il risultato è un’accelerazione da ferma insolitamente potente. La Classe B a trazione elettrica è brillante anche nello scatto “standard” da zero a 100 km/h, per il quale impiega meno di dieci secondi. La padronanza della strada e il piacere di una guida molto dinamica sono così garantiti in qualsiasi situazione.
Considerato che la velocità massima è limitata a 150 km/h, la capacità dell’efficientissima batteria agli ioni di litio è sufficiente a percorrere 200 chilometri a zero emissioni locali. Con quest’autonomia è possibile utilizzare senza problemi la vettura non soltanto per gli spostamenti in città e i piccoli tragitti, ma anche per itinerari più lunghi, come le distanze percorse ogni giorno dai pendolari. La batteria del Concept Classe B Electric Drive si ricarica ad una comune presa domestica da 230 Volt, e dispone inoltre di una funzione di ricarica rapida integrata con cui è possibile caricare in meno di un’ora l’energia necessaria per 100 km.

Autore: Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica. La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Potrebbe interessarti

5 cose che (forse) non sapevi sul marchio Volvo

Tempo di lettura: 3 minuti. Il marchio Volvo è cambiato ed evoluto molto negli ultimi anni e sono molte le …

something