in

Museo Porsche: progetto “Porsche Secret!”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Museo Porsche, in occasione della mostra speciale “Porsche: Secret!”, in programma dal 17 settembre 2014 all’11 gennaio 2015, espone approfondimenti esclusivi completamente inediti: per la prima volta, i visitatori potranno ammirare 16 vetture uniche, per la maggior parte mai esposte al pubblico. La gamma delle vetture presentate comprende modelli segreti, prototipi mimetizzati nonché esclusi-ve vetture da record, di prova e sperimentali.

Lo sviluppo, la ricerca e il lavoro certosino sono insiti nella natura del marchio Porsche. Non a caso, la ragione sociale dell’azienda è “Dr. Ing. h.c. F. Porsche AG”. Oltre 4.500 ingegneri lavorano nel Centro Sviluppo di Weissach, consentendo a Porsche di essere sempre un passo avanti. Ma la strada che porta alle innovazioni non è sempre dritta. Molte buone idee, per motivi tecnici o economici, non riescono ad approdare alla produzione di serie ma vengono spesso convertite in progetti di ricerca o studi. Molto si gioca ovviamente in gran segreto, poiché una buona idea trova sempre chi è pronto ad imitarla. Quindi, molti studi segreti e vetture di sviluppo non abbandonano mai il Centro Sviluppo di Weissach e, di solito, al termine del progetto vengono rottamate. Tuttavia, i progetti più importanti o interessanti vengono custoditi nel caveau del Museo Porsche. Da qui, in occasione di questa mostra speciale, per la prima volta finiscono sotto i riflettori.

Le 16 vetture dell’esposizione speciale illustrano in modo esemplare lo spirito o il contesto aziendale che hanno contraddistinto ogni decennio. Nel 1973, ad esempio, in risposta concreta alla crisi energeti-ca in atto, venne sviluppata la concept car ecologica concepita per durare a lungo (FLA). Altri progetti di questo periodo sono la Porsche 924 dei record del mondo o il prototipo di ricerca Tipo 995. Gli Anni 80 sono rappresentati da sette esemplari, tra cui un prototipo aerodinamico della Porsche 959, una 928 Cabriolet nonché un concept inedito di roadster, la Tipo 984. Sempre per la prima volta viene presentato il prototipo di vettura sportiva ad elevate prestazioni, la Porsche 965, dotata di un motore V8 posteriore raffreddato ad acqua. Gli Anni 90 regalano progetti non realizzati come la “vettura sportiva per la famiglia” a quattro porte, la Porsche 989, il cui design indicherà la strada alle future generazioni di vetture. Altrettanto unica è la Tipo 986 A4 con telaio ausiliario. Il prototipo, basato su una Porsche 911 Targa (Tipo 964), è stato impiegato per testare il concetto di motore centrale della serie Boxster. Dal recente passato arriva un prototipo camuffato della Porsche Panamera, che fornisce approfondimenti sull’ampia sperimentazione condotta su questo nuovo modello. E per finire, la mostra speciale “Porsche: Secret!” presenta anche temi attuali come la tecnologia ibrida. Sarà quindi possibile ammirare la nuova frontiera della tecnologia del futuro: il “rolling chassis” della supersportiva 918 Spyder.

Porsche museum secret2

Dalle 14,00 alle 17,00 delle domeniche 28.09., 19.10., 16.11.,14.12., 28.12. e 04.01.2015 è previsto un programma speciale per famiglie. Oltre ad una visita del museo (da noi consigliata), le famiglie potranno partecipare ad una speciale caccia al tesoro. A causa del numero limitato di partecipanti, si consiglia di registrarsi tramite il Servizio Visitatori all’indirizzo e-mail info.museum@porsche.de. Il Museo Porsche è aperto dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 18.00. Il prezzo del biglietto d’ingresso per adulti è di 8,00 Euro, del bi-glietto ridotto è di 4 Euro. Ulteriori informazioni sono disponibili in internet all’indirizzo www.porsche.de/museum.

 

Guidatore della domenica

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Autoappassionati

Nuove BMW 518d e 520d

CIR 2014: grandi sfide al 21° Rally dell’Adriatico