in

Nuova DS 4 e DS 4 Crossback: un modello, due silhouette

Tempo di lettura: 3 minuti

DS 4, che dal lancio ha venduto 115.000 esemplari nel mondo, si rinnova con Nuova DS 4 e con DS 4 Crossback, che presenta una silhouette inedita, dall’assetto rialzato e dallo stile da “crossover” elegante.

Questa doppia offerta è la risposta del Marchio DS alle aspettative dei clienti del segmento delle compatte premium. Un segmento che ha visto nascere negli ultimi anni nuove forme dalla forte personalità con le “crossover” che rappresentano ormai il 30 % del mercato attuale delle berline compatte premium.

Con 4 colori per il tetto e per lo spoiler (Nero Perla, Whisper, Blu Infini, Arancio Tourmaline) e grazie alla possibilità di abbinare retrovisori e coprimozzi, Nuova DS 4 inaugura la sua personale interpretazione del bicolore. Non meno di 38 combinazioni possibili, tra tetto e carrozzeria (4 nuove tinte: Blu Zaffiro, Arancio Tourmaline, Grigio Artense e Rosso Rubino). Con questa offerta il cliente può personalizzare la propria auto, secondo la sua personalità e il suo stile.

Versatile per concezione e design, DS 4 Crossback è l’auto dedicata ai clienti che cercano una «promessa di avventura in città e fuori porta». Lo spirito d’avventura di questa vettura si traduce in elementi stilistici forti: modanature dei passaruota, frontale e spoiler neri, barre al tetto grigie specifiche, ampie ruote nere, visibilità verticale migliorata grazie al parabrezza panoramico (con angolo visivo di 45°), retrovisori esterni neri, battitacco specifici, tappetini specifici, il tutto accentuato dall’assetto rialzato di 30 mm rispetto alla versione berlina.

Intern DS4

Dopo DS 5 sono le nuove DS 4 a proporre questo muso, ispirato direttamente alla Concept Car Numéro 9. Il frontale è composto dalla calandra verticale che mostra l’emblema DS – calandra denominata DS Wings – tributo alla DS originale. L’elegante profilo cromato si prolunga fino all’interno dei proiettori. Come DS 3 e DS 5, le nuove DS 4 adottano la nuova firma luminosa del Marchio, denominata “DS LED VISION”. I proiettori associano le tecnologie LED e Xeno (quest’ultima a modulo direzionale), a nuovi indicatori di direzione LED a scorrimento. Con i fendinebbia LED dotati di funzione cornering light, sul frontale si contano 84 moduli LED.

E per fare in modo che il cliente riconosca a colpo d’occhio DS 4 Crossback rispetto alla versione berlina il paraurti anteriore è specifico, con fascia inferiore e modanature nere, elementi che rafforzano il suo spirito “crossover”. Sulla berlina invece questi elementi sono rispettivamente del colore della carrozzeria e in materiale cromato.

Una grande novità è il CarPlay®, compatibile con gli Iphone Apple più recenti, utilizzato per la prima volta su un’auto del gruppo PSA.

Grazie al Touch Pad 7″ a colori si ha accesso semplificato a tutte le funzioni dell’auto (12 tasti in meno sulla console centrale) e permette soprattutto la funzione New Mirror Screen, che consente di duplicare il proprio smartphone (Android e IOS) e di utilizzarne alcune applicazioni direttamente sul Touch Pad in totale sicurezza. A titolo d’esempio, DS propone la scrittura di SMS mediante riconoscimento vocale.

Tutti i modelli DS, decisamente tecnologici, offrono attualmente servizi di connessione: il Pack SOS & Assistance, il Pack Monitoring, il Pack Mapping, il Pack Tracking.

DS4 Crossback

In aggiunta ai nuovi servizi di connessione, la tecnologia è presente anche negli altri equipaggiamenti delle nuove DS 4. La telecamera di retromarcia si aggiunge al Keyless Access&Start (il sistema di apertura porte e accensione motore senza chiave), al sistema di sorveglianza dell’angolo morto e all’avviso di superamento involontario della linea di carreggiata, tutte funzioni che migliorano il confort ma soprattutto la sicurezza.

Nuova DS 4 sarà proposta con sei motori turbo, che emettono tra 97g/km e 138 g/km di CO2: tre motorizzazioni benzina (una PureTech e due THP) e tre motorizzazioni BlueHDi. DS 4 Crossback disporrà di quattro motorizzazioni: due benzina e due diesel. Con questa offerta di motorizzazioni, la potenza proposta va da 120 a 210 cv, la coppia da 230 a 400 Nm; i consumi si riducono fortemente (da 3,7 a 5,9 l per 100).

Ecco l’elenco delle motorizzazioni: PureTech 130 S&S, THP 165 S&S EAT6, THP 210 S&S, BlueHDi 120 S&S, con cambio manuale o con cambio automatico EAT6, BlueHDi 150 S&S, BlueHDi 180 S&S EAT6.

In Italia, le due versioni sono ordinabili dal 1° Settembre 2015 e i prezzi vanno da 22.600 Euro per la versione Nuova DS 4 PureTech 130 S&S CHIC, fino a 33.750 Euro per la versione DS 4 Crossback BlueHDi180 S&S EAT6 SPORT CHIC. Questi modelli, presentati in anteprima mondiale al Salone di Francoforte 2015, saranno commercializzati in Europa a partire da novembre 2015.

Gentlemen driver

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

Nuova Opel Astra: parola d’ordine leggerezza

Toyota: per “Fortune” al terzo posto tra le aziende che cambiano il mondo