venerdì, 24 novembre 2017 - 12:10
Home / Notizie / Novità / Nuova Volkswagen Touareg
Autoappassionati

Nuova Volkswagen Touareg

Tempo di lettura: 3 minuti

La Casa di Wolfsburg rinnova il suo SUV di punta regalandogli un nuovo frontale, un nuovo posteriore, fari bixeno di serie, interni inediti e motori V6 TDI talmente efficienti da rispettare la normativa Euro 6.

All’anteriore si fanno notare i fari bixeno dal nuovo design come quelli posteriori, la nuova calandra ridisegnata con inserti cromati e il nuovo paraurti anteriore ora più largo. Al posteriore è riconoscibile grazie al suo nuovo e ben definito paraurti che sottolinea l’imponenza del SUV. Tra i terminali dell’impianto di scarico è stato integrato un diffusore, anch’esso di nuova concezione. Infine ogni dettaglio è stato curato nei minimi particolari.

Nella versione Chrome & Style la nuova Touareg è arricchita da un listello cromato che corre nella zona inferiore della carrozzeria lungo tutto il perimetro, la gamma di colori è stata aggiornata e i designer hanno inoltre creato ex novo quattro dei 16 modelli di cerchi in lega leggera disponibili.

Anche gli interni hanno subito un restyling che ha riguardato sopratutto le manopole di regolazione in alluminio ora di nuova concezione e perfezionate a livello tattile ed estetico, l’illuminazione di tutti gli elementi di comando completamente bianca anziché rossa e l’ampliamento della gamma di colori per interni e rivestimenti in pelle, ai quali si abbinano i due nuovi inserti decorativi in legno pregiato.

Gli ingegneri tedeschi hanno lavorato intensamente anche sulle unità propulsive, specie su quelle V6 a gasolio, per regalare ai futuri clienti maggiore piacere di guida, minori consumi e minori emissioni allo scarico. Entrambe le versioni 6 cilindri a gasolio sono state modificate e dotate di un catalizzatore SCR (Selective Catalytic Reduction) che abbatte sensibilmente la quantità di ossidi di azoto nei gas di scarico. Grazie al catalizzatore la Touareg 4MOTION V6 TDI BlueMotion Technology è già in linea con la severa norma sui gas di scarico Euro 6.

Altra chicca del motore V6 TDI è l’avanzamento per inerzia cioè il disaccoppiamento del motore dal cambio automatico a 8 rapporti di serie per sfruttare l’energia cinetica in assenza di richieste di potenza, così da ridurre ulteriormente i consumi. Infine una sapiente ottimizzazione dell’aerodinamica nell’ambito della carrozzeria e del sottoscocca e l’introduzione di nuovi pneumatici con resistenza al rotolamento ottimizzata ha contribuito ad abbattere i consumi di gasolio.

In Europa la nuova Touareg verrà presentata con tre motori TDI e in versione ibrida. I due propulsori da 3.0 litri V6 TDI Euro 6 erogheranno rispettivamente 204 CV e 262 CV con coppia massima rispettivamente di 450 Nm e 580 Nm e con consumi di soli 6,6 litri ogni 100 chilometri per entrambe le versioni.

Il propulsore V8 TDI da 4.2 litri erogherà 340 CV e ben 800 Nm di coppia massima con consumi di circa 9,1 litri ogni 100 chilometri. Infine il sistema ibrido adotterà un motore benzina V6 TSI da 333 CV più un modulo ibrido, collocato tra il motore e il cambio automatico a 8 rapporti, comprendente un motore elettrico da ben 46 CV e una frizione di separazione. La potenza complessiva che si ottiene è di ben 380 CV con una coppia massima di 580 Nm a fronte però di un consumo di soli 8,2 litri per 100 chilometri.

Tutte le motorizzazioni sono equipaggiate di serie con il cambio automatico a 8 rapporti. La trazione, naturalmente integrale permanente, viene proposta in due diverse versioni: la prima è la trazione integrale permanente 4Motion con ripartitore di coppia autobloccante Torsen e bloccaggio elettronico del differenziale (EDS) su tutte e quattro le ruote capace di superare pendenze di 31 gradi, la seconda è la trazione integrale permanente 4Motion Terrain Tech con differenziale centrale bloccabile con bloccaggio a lamelle a regolazione elettrica e riduttore capace di superare pendenze di 45 gradi.

La Volkswagen offre la Touareg con un telaio con sospensioni in acciaio o, a richiesta, con sospensioni pneumatiche. Il telaio con sospensioni in acciaio a ruote indipendenti su tutte e quattro le ruote è stato ulteriormente perfezionato, garantendo un comportamento di guida ancora più agile ed un comfort maggiore.

Il sistema di sospensioni pneumatiche, disponibile a richiesta, comprende la regolazione automatica del livello, la regolazione in altezza e la regolazione elettronica degli ammortizzatori. Infine la compensazione adattiva del rollio disponibile a richiesta garantisce caratteristiche di maneggevolezza estremamente sportive.

Anche per la nuova Touareg sono previsti i pacchetti di equipaggiamento sportivi R-Line per gli interni e gli esterni e le nuove dotazioni di allestimento della linea Exclusive che privilegiano l’eleganza.

La nuova Touareg farà il suo ingresso sul mercato in autunno, iniziando dall’Europa occidentale, con le versioni Diesel (V6 TDI e V8 TDI) e con il modello ibrido (V6 TSI più motore elettrico). In Germania è già in corso la prevendita.

 

Autore: Matteo Di Lallo

Potrebbe interessarti

nuova Aston Martin Vantage

Nuova Aston Martin Vantage: ha voglia di correre

Tempo di lettura: 1 minutoSono passati già 12 anni da quando la prima Aston Martin Vantage debuttò sul mercato …