in

Nuova Bmw X6: lusso, performance e tecnologia

Autoappassionati
Tempo di lettura: 3 minuti

Imponente e prestazionale, Bmw ha ridisegnato il concetto di Sport Utility Vehicle donando alla sua nuova X6 l’impostazione da crossover unita ad un design da gran coupé.

Merito del suo appeal irresistibile, delle sue performance elevate e del suo lusso innovativo, la seconda generazione della Sports Activity Coupé di Monaco di Baviera saprà continuare il grande successo avuto con il primo modello.

L’immagine, resa ora ancora più affilata, rievoca come sempre la versatilità robusta di un modello Bmw della Serie X unita alla tipica eleganza sportiva che contraddistingue i modelli Coupé del marchio.

Il cofano motore allungato, il passo lungo, lo sbalzo anteriore corto e l’abitacolo arretrato sono i caratteristici stilemi di design di un modello BMW. Al contempo la linea greenhouse alta, i grandi passaruota e la distanza accorciata tra l’asse anteriore e la plancia portastrumenti segnalano stabilità.

Nell’abitacolo, l’ampio comfort è stato combinato con le caratteristiche di sportività e all’ambiente di lusso tipici del marchio. Non stupisce dunque che l’equipaggiamento di serie della nuova BMW X6 sia veramente esclusivo.

Oltre alla posizione di seduta leggermente rialzata, sono i materiali pregiati e le superfici dalla lavorazione di alta qualità a creare la particolare atmosfera lussuosa degli interni della nuova BMW X6.

La dotazione di serie della nuova BMW X6, fortemente ampliata rispetto al modello precedente, è esclusiva. Essa include proiettori bixeno, cerchi in lega da 19 pollici, comando automatico del cofano posteriore e cambio sportivo Steptronic a otto rapporti con paddles al volante.

L’allestimento in pelle, il climatizzatore automatico bi-zona, lo specchietto retrovisore interno autoanabbagliante e il pacchetto di sicurezza Driving Assistant di BMW ConnectedDrive sono ulteriori elementi di serie del SAV tedesco.

In più la nuova BMW X6 è equipaggiata di serie con un servosterzo elettromeccanico, inclusa la servoassistenza Servotronic che funziona in dipendenza della velocità. La dotazione di serie della nuova BMW X6 comprende inoltre il freno di stazionamento elettromeccanico inclusa la funzione Auto-Hold.

La gamma di optional particolarmente ampia, la nuova variante di equipaggiamento Design Pure Extravagance e il pacchetto M Sport sviluppato appositamente per il nuovo modello creano delle possibilità supplementari di configurare la nuova BMW X6 secondo le preferenze del cliente a livello di appeal, di lusso e di dinamismo. Al momento di lancio sul mercato saranno offerti inoltre degli equipaggiamenti di BMW Individual sviluppati appositamente per il nuovo modello.

La gamma di motorizzazioni disponibile al momento di lancio della nuova BMW X6 è composta da un propulsore V8 da 330 kW/450 CV dell’ultima generazione montato nella BMW X6 xDrive50i, da un motore diesel sei cilindri in linea da 190 kW/258 CV nella BMW X6 xDrive 30d e da un ulteriore diesel sei cilindri in linea con tre turbocompressori e una potenza di 280 kW/381 CV che alimenta l’automobile BMW X6 M50d. Nella primavera del 2015 la gamma di modelli sarà completata dalla BMW X6 xDrive40d da 230 kW/313 CV.

Tutte le varianti di modello della nuova BMW X6 soddisfano la norma antinquinamento Euro 6. Nelle motorizzazioni diesel, l’indispensabile limitazione della quota di ossidi di azoto nei gas di scarico viene raggiunta attraverso un catalizzatore ad accumulazione NOx e un catalizzatore SCR ad iniezione di urea (AdBlue).

La tecnologia BMW TwinPower Turbo, il cambio sportivo di serie Steptronic a 8 rapporti, ampi interventi della tecnologia BMW EfficientDynamics, l’ottimizzazione dei pesi e il miglioramento delle caratteristiche di aerodinamica raggiunto attraverso Air Curtain e Air Breather provvedono a combinare le prestazioni di guida sensibilmente superiori della nuova BMW X6 con un consumo di carburante nel ciclo combinato ridotto fino al 22 per cento.

Infine la trazione integrale intelligente di serie BMW xDrive ottimizza permanentemente la trazione, la stabilità di guida e la dinamica in curva. A richiesta, è completabile con i pacchetti di Assetto adattivo con Dynamic Performance Control che ne potenzia ulteriormente la dinamica di guida.

Il Dynamic Performance Control viene offerto in combinazione con la stabilizzazione attiva antirollio Dynamic Drive nell’ambito del pacchetto Assetto adattivo Dynamic che provvede a un potenziamento mirato delle caratteristiche sportive di handling.

Un aumento del comfort di guida lo assicurano invece gli ammortizzatori pneumatici dell’asse posteriore e il Dynamic Damper Control che sono inclusi sia nel pacchetto Assetto adattivo Comfort che nell’Assetto adattivo M, che si distingue inoltre per una taratura particolare delle sospensioni, ad orientamento sportivo. Nel pacchetto Assetto adattivo Professional sono stati combinati i contenuti dei pacchetti Assetto Comfort e Assetto Dynamic.

Ulteriore miglioramento dell’agilità sportiva e del confort di guida è stato possibile grazie all’l’abbinamento di asse anteriore a doppi bracci trasversali con doppio snodo e di asse posteriore Integral, brevettato da BMW, che ha dimostrato la propria validità nel modello precedente ed è stato adesso ulteriormente perfezionato.

 

Dì la tua

Goodwood Festival of Speed 2014: le stelle mondiali presenti

Mercedes Classe S Coupé e il ‘Curve tilting’