mercoledì, 20 settembre 2017 - 9:34
Home / Prove / Primo Contatto / Nuova Peugeot 308 2017 | Prova su strada in anteprima

Nuova Peugeot 308 2017 | Prova su strada in anteprima

Tempo di lettura: 5 minuti

Con la Peugeot 308 2017 il Marchio francese ha voluto rinfrescare e aggiornare la sua best seller di segmento C e la sorella station wagon. La Peugeot 308 2017 arriverà nelle concessionarie italiane a settembre e attualmente i prezzi sono ancora in fase di definizione. Noi l’abbiamo provata in anteprima sulle strade della bassa Baviera.

Lievi modifiche all’esterno

Trovare delle differenze estetiche tra la precedente versione di Peugeot 308 e questo restyling non è immediato. Infatti in Peugeot hanno deciso di mantenere lo stesso look per tutti e sette i livelli di allestimento: Access, Active, Business, Allure, GT Line, GT, GTi. Nel frontale, il nuovo cofano più orizzontale riveste la calandra dalle linee più verticali. In tutta la gamma, il leone è stato spostato al centro della calandra, mentre il nome Peugeot è scolpito nella sua fascia superiore.

Non manca poi la firma luminosa a LED che riprende il family feeling già visto sulla nuova 3008 nel caso di gruppi ottici anteriori alogeni a modulo ellittico, disponibili nei primi quattro livelli di allestimento. I livelli superiori della gamma, GT Line, GT e GTi, dispongono di serie di fari full LED che non sono stati modificati rispetto alla precedente Peugeot 308.

Particolarmente dinamici, i due fascioni paracolpi rafforzano il carattere della seconda generazione di Peugeot 308: una versione è destinata ai livelli di allestimento Access, Active, Business ed Allure, mentre una seconda è riservata agli allestimenti GT Line, GT e GTi.

Nella parte posteriore, la firma luminosa del gruppo ottico con i tre artigli si accende in abbinamento all’attivazione dei fari diurni a LED. Sulla berlina, il corpo del faro è oscurato per far risaltare il dinamismo della vettura.
Infine, 10 le tinte disponibili sulla Peugeot 308 2017 tra le quali una novità: il Beige Pyrite che sostituisce il Grigio Alluminio. L’iconica versione GTi presenta un nuovo abbinamento nell’esclusiva proposta “Coupe Franche”, che ora associa il blu Magnetic al nero Perla.

Aggiornamenti per l’infotainment all’interno
Peugeot 308 2017 interni

A bordo trova spazio un nuovo touch-screen capacitivo che permette di gestire la climatizzazione o la navigazione 3D connessa con i servizi TomTom Traffic, nuovi rivestimenti a seconda degli allestimenti e la funzione Mirror Screen che permette al conducente di trasferire lo schermo del suo smartphone sul touchscreen del veicolo per sfruttare al meglio le applicazioni compatibili. In un’epoca in cui lo smartphone è diventato un prolungamento della persona, la funzione Mirror Screen permette realmente di continuare ad utilizzare il dispositivo all’interno del veicolo, integrandolo il più possibile. Ai fini della sicurezza, infatti, il telefono può essere riposto nel vano portaoggetti del bracciolo centrale, senza doversi privare delle proprie applicazioni preferite.

Nuova e ricca dotazione di aiuti alla guida e connettività

Nuova 308 completa la sua dotazione di aiuti alla guida con 8 sistemi di ultima generazione, tra cui l’Active Safety Brake (frenata automatica di emergenza) e l’Active Lane Departure Warning (avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata). In anteprima per il gruppo PSA, l’Adaptive Cruise Control (regolatore di velocità adattativo) viene proposto ora nella versione con cambio automatico insieme a una funzione Stop e in quella con cambio manuale con la funzione 30 km/h.

Per facilitare ulteriormente le manovre di parcheggio, la nuova 308 adotta il sistema Visiopark 180° (con una retrocamera che offre una visione a 180°) ed anche la funzione Park Assist che misura lo spazio disponibile per il parcheggio ed aziona il volante al posto del conducente durante le manovre di parcheggio.

Rimanere connessi anche all’interno del proprio veicolo è un’aspettativa di numerosi clienti. L’i-Cockpit della nuova 308 2017 è dotato della funzione Mirror Screen che permette al conducente di trasferire lo schermo del suo smartphone sul touchscreen del veicolo. Questa funzionalità è compatibile con i protocolli Mirrorlink, Android Auto e Apple Carplay. La nuova 3D Connected Navigation dispone della funzione di riconoscimento vocale. Reattiva e connessa a TomTom Traffic Live, permette di ottimizzare i tragitti e offre il controllo del traffico in tempo reale.

Alla guida della Peugeot 308 2017 con il 2.0 BlueHDi 180 CV con EAT8

Per il nostro test abbiamo scelto la versione equipaggiata con il 2.0 BlueHDi da 180 di cavalli e una coppia di 400 Nm che regala un’accelerazione quasi da “vecchia turbo”, ovvero un po’ spenta ai bassi ma con il cosiddetto “calcio” non appena si sfiorano i 2.000 giri. Un’erogazione di questo tipo rende veramente piacevole la 308 GT e se a questo aggiungiamo l’ottimo cambio EAT8, automatico convertitore di coppia a otto rapporti con paddle al volante, che offre cambiate fluide e progressive e non fa rimpiangere un cambio doppia frizione.
Peugeot 308 2017

Come per la precedente generazione, ritroviamo anche su questa versione un assetto ben tarato, non troppo duro, frutto di un irrigidimento delle sospensioni dal 20% all’anteriore e del 15% al posteriore. Gli ingegneri francesi hanno anche rivisto lo sterzo, soprattutto in modalità Sport. Ora il piccolo sterzo regala un feedback maggiore ed è più preciso in inserimento.

La semplice pressione del tasto Sport modifica il comportamento della vettura e permette di vivere un ambiente più “racing” grazie alla colorazione di rosso della strumentazione e al suono del motore che avvolge il guidatore all’interno dell’abitacolo.

Nuove motorizzazioni e nuovo cambio automatico a 8 rapporti per la Peugeot 308 2017

Oltre a disporre di una vasta gamma, la Peugeot 308 2017 propone nuove motorizzazioni benzina e Diesel. Tra le novità, nelle versioni Diesel, la Peugeot 308 2017 è la prima vettura del gruppo PSA ad essere equipaggiata con il nuovo motore BlueHDi 130 S&S. Anche questo motore 4 cilindri tratta le emissioni alla fonte ed allo scarico. l sistema di disinquinamento SCR (Selective Catalytic Reduction) aumenta ulteriormente la sua efficacia. È posizionato molto vicino al motore per una attivazione ancora più rapida del trattamento post combustione.

Il motore Diesel BlueHDi 180 S&S, riservato in esclusiva all’allestimento GT, è ora abbinato al cambio automatico EAT8 di nuova generazione. Il selettore ad impulsi del cambio automatico è lo stesso già visto ed apprezzato su 3008 e 5008. Il cambio, sviluppato con il produttore giapponese Aisin, permette di inserire i suoi otto rapporti con grande puntualità e reattività.

Consente di far lavorare il sistema Stop&Start già a partire da 20 km/h fino all’arresto completo del veicolo. Questo motore prestazionale ed efficiente conquisterà i clienti in cerca di prestazioni e di una guida molto dinamica. Peugeot è uno dei primi marchi ad anticipare l’applicazione della norma Euro 6.c. Questa scelta è in linea con la politica di trasparenza adottata da Groupe PSA che permette ai nostri clienti di poter contare su un sistema di misurazione indipendente e certificato dei consumi in condizioni di utilizzo reale.  A partire da settembre 2018, le emissioni nella guida effettiva (Real Driving Emissions, RDE) non dovranno superare di 2,1 volte quelle omologate.

Nelle versioni benzina della Peugeot 308 2017, il motore 3 cilindri PureTech Turbo subisce una profonda evoluzione. Le emissioni sono trattate alla fonte e allo scarico, per garantire una riduzione dei consumi in fase di utilizzo ed una riduzione delle emissioni inquinanti ancora più efficace. Il PureTech 130 S&S ha una combustione ulteriormente evoluta grazie al comando ancora più preciso dell’iniezione. Inoltre, i gas di scarico circolano attraverso un catalizzatore e un filtro attivo antiparticolato benzina a rigenerazione passiva (Gasoline Particle Filter). Le prestazioni di questo motore sono esaltate dal nuovo cambio manuale a sei marce EAT6.
Nuova Peugeot 308 2017

Infine non poteva mancare la versione più sportiva della seconda generazione di Peugeot 308. Si tratta della 308 GTi by Peugeot Sport che presenta un assetto ribassato di 11 millimetri, anteriore e posteriore rinnovati così come gli interni, con volante e sedili sportivi specifici per questa versione.

Il motore è il potente THP 270 S&S: con un rapporto peso/potenza record nel segmento (4,46 kg/CV), la nuova Peugeot 308 GTi impiega 6,0 secondi per passare da 0 a 100 km/h e 25,3 secondi per percorrere il chilometro con partenza da fermo. La nuova PEUGEOT 308 GTi è dotata di un differenziale a slittamento limitato Torsen e di cerchi in lega Carbone da 19’’ abbinati a pneumatici Michelin Pilot Super Sport. È frenata da dischi di 380 mm sull’anteriore con pinze rosse firmate Peugeot Sport mentre al posteriore i dischi sono da 268 mm.

Autore: Federico Ferrero

Direttore Autoappassionati.it

Potrebbe interessarti

Nuova Volvo XC60

Nuova Volvo XC60 | Prova su strada in anteprima

Tempo di lettura: 7 minutiLa nuova Volvo XC60, giunta alla seconda generazione, eredita dalla prima una pesante responsabilità: dal 2008 …