in

Avviata la produzione di nuovo Opel Grandland nello stabilimento di Eisenach

Opel Grandland 2022
Tempo di lettura: 2 minuti

Inizia nello stabilimento Opel/Stellantis di Eisenach la produzione del nuovo Opel Grandland: per l’occasione non poteva mancare la foto di rito con Uwe Hochgeschurtz, CEO Opel, e Bodo Ramelow, Presidente della Turingia. L’esemplare prodotto è in allestimento Ultimate e con la trazione integrale Hybrid4, da 300 CV.

“Pieno zeppo di tecnologie innovative, con il Pure Panel, il posto guida completamente  digitale, e con una gamma di motorizzazioni estremamente efficienti, tra cui due versioni  plug-in hybrid, il nuovo Opel Grandland ci darà una spinta ulteriore”, ha dichiarato Uwe  Hochgeschurtz, CEO Opel, durante la visita allo stabilimento. “Non vedo l’ora di ammirare la nostra nuova ammiraglia SUV a febbraio presso i concessionari e subito dopo nelle  mani dei clienti”. 

“Siamo molto felici di vedere uscire il nuovo Opel Grandland dalla linea di produzione di  Eisenach”, ha sottolineato Xavier Chéreau, Presidente del Consiglio di Sorveglianza Opel  e Responsabile Risorse Umane di Stellantis. “Il dialogo sociale ha portato ancora una volta a soluzioni costruttive, a tutto vantaggio della competitività di questo sito, un elemento che  diventa ancora più importante in considerazione del profondo cambiamento che il settore  automotive sta attraversando”.  

Opel e l’elettrificazione: un piano già annunciato

Punta di diamante della strategia di elettrificazione del brand tedesco è proprio Opel Grandland, che ha perso la X dopo la presentazione del restyling. Sotto il cofano troviamo la prima delle due versioni plug-in Hybrid che può contare su una potenza di 224 CV a fronte di 360 Nm di coppia. Un motore elettrico in più e 76 CV sulla 4×4 con 520 Nm.

I prezzi partono da 30.200 euro per la versione 1.2 PureTech benzina con cambio manuale che già propone l’Avviso incidente con Frenata automatica di  emergenza e Riconoscimento pedoni, Riconoscimento Segnali Stradali, Sistema di  riconoscimento della stanchezza del guidatore e Sistema di regolazione della velocità con  limitatore intelligente. Anche il Pure Panel è un’altra novità ereditata da Mokka con Apple CarPlay e Android Auto i serie. Altra novità i fari IntelliLux LED Pixel, in opzione, e il sistema Night Vision.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Incentivi-ecobonus

    Ecobonus 2022 in arrivo: “reintroduzione prevista, stiamo valutando l’entità”

    Guida Autonoma audi

    Il futuro della guida autonoma, tra etica, sicurezza e tecnologia