in

Questa è l’Audi RS6 più cattiva di sempre: Mansory garantisce per tutti [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minuti

Tutt’altro che una “Avant”. Due tra i preparatori più di spicco nel panorama automobilistico hanno unito le forze per creare un qualcosa di epico. Si tratta di Mansory e MTM, i quali si sono dedicati alla creazione di un progetto spettacolare: la preparazione di una Audi RS6 di ultima generazione.

Il lavoro svolto sulla Audi RS6 Mansory è di assoluto prestigio e spessore, grazie anche al fatto che, già la versione base di quest’auto, sia un vero e proprio capolavoro. Sulla vettura sono state montate parti aftermarket a livello estetico e meccanico.

Si è partiti con il tocco di Mansory, il quale come al solito ha installato un body kit estremo che da quanto si vede nel video pubblicato su Facebook dalla pagina Auditography dona all’auto un look da film apocalittico. Si evincono anche enormi terminali di scarico a quattro uscite ed un doppio spoiler sul tetto. Altre aggiunte alla carrozzeria sono in fibra di carbonio, vale a dire nello specifico una doppia presa d’aria sul cofano, uno spoiler anteriore di grandi dimensioni e cerchi in lega da 22”.

Audi RS6 Mansory: supera la barriera degli 800 CV!

Il colore della vettura è un nero con particolari in tonalità blu non solo sul corpo vettura, ma anche sulle ruote e sulle pinze dei freni. Il logo Audi è verniciato di colore scuro assieme ai fari posteriori oscurati contribuisce a dare un aspetto molto aggressivo alla station wagon.

Gli specialisti di MTM si sono dedicati al potenziamento della RS6 Avant, migliorandone le prestazioni grazie ad un kit di potenziamento stage 2 per il motore V8 biturbo da 4 litri, il che genera una potenza di 831 CV con una coppia di 1.167 Nm. Lo scatto è quindi da 0 a 100 km/h in meno di tre secondi per una velocità massima di 330 km/h.

Insomma, modifiche di tutto rilievo, che non consentono più a nessuno di etichettare quest’automobile come “Avant”, ma come una vera e propria supercar.

Autore: Angelo Petrucci

Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

    Loading…

    0
    Ferrari Genuine

    Ferrari Genuine: ora l’aftermarket si fa direttamente dal sito del cavallino

    McLaren Artura daniel ricciardo

    McLaren nel mirino del Gruppo Volkswagen? Ecco ciò che sappiamo