sabato, 21 aprile 2018 - 17:24
Home / Notizie / Novità / Renault Koleos MY 2013

Renault Koleos MY 2013

Tempo di lettura: 3 minuti.

È stato svelato in occasione del VI Salone Internazionale dell’auto di Buenos Aires il Renault Koleos MY 2013, che si presenta con la nuova identità design di Renault voluta da Laurens van den Acker.

Il nuovo paraurti, con la calandra cromata e la grande losanga al centro, si ‘allinea’ al resto della gamma e i retrovisori esterni integrano ora gli indicatori di direzione con luci a LED. Il profilo è fedele allo stile SUV, con la posizione di guida rialzata e un nuovo design dei cerchi bi-tono, che ne sottolineano la personalità. Il lunotto conserva la particolare inclinazione, mentre il portellone è dotato di una funzionale apertura in due parti, che facilita l’accesso al vano bagagli. Nell’abitacolo, oltre ai dettagli cromati, la console centrale offre elementi di finitura satinati e inserti in legno, integrati anche nelle portiere. Il modello propone nuove sellerie in pelle, mentre il tetto apribile panoramico di 0,75 m2 assicura grande luminosità.

R-Link e Blind Spot Warning sul versante tecnologia

Una delle principali novità è rappresentata dalla disponibilità del Renault R-Link, sistema multimediale integrato con touch screen di 7 pollici. R-Link raggruppa l’insieme delle funzioni e informazioni relative all’auto su un’interfaccia che ne semplifica l’utilizzo e la fruizione. Il menù da accesso all’universo multimediale, al GPS TomTom LIVE e a R-Link Store. Inoltre, l’utente può anche personalizzare la home page e i favoriti. Su Renault Koleos MY 2013, il sistema Renault R-Link può essere pilotato dal touch screen o con il joystick situato dietro la leva del cambio, in funzione delle esigenze degli utenti.

renault koleos my2013 130621 001

Sempre in tema di aggiornamenti tecnologici Renault presenta su Koleos MY 2013 il sistema di avvertimento della presenza di veicoli nell’angolo cieco (Blind Spot Warning), che avvisa il conducente con un segnale visivo permettendo di eseguire manovre di sorpasso in sicurezza. Tra le altre novità, la camera di retromarcia, la cui immagine viene visualizzata sul display di R-Link, facilitando il parcheggio.

Tanta elettronica a bordo

Renault Koleos MY 2013 dispone di card per accesso e avviamento senza chiave, freno di stazionamento automatico, accensione automatica delle luci, e dei tergicristalli in caso di pioggia, e limitatore-regolatore di velocità. Il modello è equipaggiato, inoltre, con il sistema di assistenza alle partenze in salita (Hill Start Assist), che si innesca automaticamente quando il conducente si trova su un pendio superiore al 10%, e impedisce all’auto di indietreggiare. Per offrire il massimo comfort ai passeggeri, il sistema audio Bose Energy Efficient Series, espressamente progettato per Koleos, offre un’esperienza acustica esclusiva, simile ad una performance live, grazie ai sette altoparlanti, al subwoofer e all’amplificatore digitale.

renault koleos my2013 130621 002

In tema di sicurezza attiva, poi, il veicolo è dotato di un ABS con ripartitore elettronico della frenata (EBD), sistema di assistenza alla frenata di emergenza (AFE) e controllo elettronico della stabilità (ESP), completato da un modulo di controllo del sottosterzo. Prima dell’intervento di quest’ultimo dispositivo, la centralina che gestisce la trasmissione integrale correggerà qualunque accenno di sovra o sottosterzo, modificando la ripartizione della coppia tra avantreno e retrotreno.

Trazione anteriore o integrale

Il nuovo Koleos monta un’unità turbodiesel 2 litri da 150 CV in versione due o quattro ruote motrici con cambio manuale o automatico, mentre la variante dello stesso propulsore da 175 CV è disponibile con la sola trazione integrale e trasmissione manuale. Grazie alle dimensioni contenute (4,52 m di lunghezza e 1,85 m di larghezza) si rivela un SUV confortevole e gradevole da guidare in città. La versione 4×4 possiede buone capacità in fuoristrada grazie alla trasmissione integrale “All mode 4×4 i”, sviluppata nell’ambito dell’Alleanza Renault – Nissan. Esistono tre modalità di utilizzo possibili: Auto, LOCK e 2WD. In modalità Auto, la ripartizione della coppia tra avantreno e retrotreno avviene automaticamente, in funzione dell’aderenza. In condizioni normali, la coppia è automaticamente trasmessa alle ruote anteriori. In caso di perdita di motricità o di aderenza, una parte della coppia viene trasferita al retrotreno. In condizioni estreme, la coppia è suddivisa al 50% tra i due assali. In fase di partenza, il sistema suddivide la coppia motrice tra le quattro ruote, utilizzando un giunto elettronico: la centralina demandata al pilotaggio del giunto utilizza i dati provenienti dalla centralina del motore e dai sensori che rilevano la velocità delle ruote, le accelerazioni, l’angolo del volante e la pressione sul pedale dell’acceleratore. In modalità LOCK: il conducente può impostare elettronicamente la modalità 4×4 su fondo scarsamente aderente (neve, fango, terra). In questo caso, il 50% della coppia viene trasferito al retrotreno tramite un interruttore, situato sulla plancia. La trasmissione può anche essere bloccata sulla modalità 2WD a richiesta del conducente.

Autore: Andrea Fiorello

Potrebbe interessarti

Fiat 500 Collezione

Fiat 500 Collezione: parte dalla Design Week di Milano il tour europeo

Tempo di lettura: 2 minuti. Come annunciato, ieri la Fiat 500 Collezione ha debuttato in anteprima nazionale alla Milano Design Week. …

something