in

Renault svela la nuova Grand Scenic

Tempo di lettura: < 1 minuto

Nuova GRAND SCENIC si svela: il modello viene a completare la proposta SCENIC a poco più di due mesi dal reveal di del nuovo modello, la monovolume compatta dal look originale, con proporzioni e cerchi mai visti sul segmento.

Veicolo familiare per eccellenza, la nuova GRAND SCENIC, disponibile in versione 5 e 7 posti, realizza a sua volta una rivoluzione nel design con:
rifiniture cromate o grigio metallo, superfici scolpite, profili marcati e una linea posteriore che ne esalta il carattere e le assicura una silhouette dinamica ed elegante.
cerchi da 20 pollici di serie, esclusivi sul segmento, una carrozzeria Be-style e un’armonia interna che ne esaltano la modernità.

Punti di forza storici per Scénic, la modularità e la vita a bordo sono studiate per coincidere sempre meglio con le esigenze delle famiglie. Grazie ad esempio al sistema di Modularità One Touch che consente di ripiegare automaticamente tramite il touch screen i sedili posteriori per ottenere un pianale piatto e facilitare il carico. Scegliere la nuova GRAND SCENIC, più lunga di 24 cm rispetto alla SCENIC “normale”, significa anche disporre di un vano bagagli più ampio e di maggior volume di carico: 718 litri con 5 posti alzati, con un guadagno di 222 litri.

Nuova GRAND SCENIC propone una gamma completa di dispositivi di assistenza alla guida – tra cui il sistema di frenata d’emergenza attiva con rilevamento pedoni di serie, esclusiva nel segmento – e tecnologie del segmento superiore tra cui l’esperienza MULTI-SENSE, il sistema multimediale R-LINK 2 con grande schermo da 8,7 pollici, l’head-up display a colori. Questa quarta generazione dispone, inoltre, di una proposta diesel elettrificata con l’Hybrid Assist.

La SCENIC e la GRAND SCENIC saranno commercializzate entro la fine dell’anno 2016.

Guidatore della domenica

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Milano svolta verso l’elettrico

Harald Wester lascia a Reid Bigland Alfa Romeo e Maserati