in

Stellantis vende le sue auto online: ecco come funziona

nuovo logo stellantis
Tempo di lettura: 2 minuti

Nel corso di un’intervista rilasciata a “La Repubblica”, Santo Ficili, Country manager di Stellantis in Italia, apre ufficialmente al commercio online per tutti i Marchi del quarto gruppo automobilistico mondiale. Sicuramente il Covid-19 e conseguente isolamento, almeno in una prima fase, ha dato la sferzata decisiva verso un orizzonte che già prima della pandemia sembrava plausibile. Ora se ne sono accorte anche le grandi case. 

Proprio l’Italia è infatti il primo paese in cui Stellantis ha aperto una piattaforma digitale che non toglierà il dealer, cioè il concessionario, dal processo di vendita, anzi. Nell’articolo uscito sul famoso quotidiano si legge infatti che “L’aspetto vincente di questa nuova forma di commercio elettronico è l’integrazione tra gli aspetti virtuali, online, e quelli tradizionali: il dealer mantiene la propria centralità e resta protagonista del processo.”

Vendita auto online: il nuovo e-commerce Stellantis

Nasce quindi una nuova forma di e-commerce, detto anche acquisto online, per chi vorrà comperare virtualmente, in ordine rigorosamente alfabetico, un modello Abarth, Alfa Romeo, Citroen, DS, Fiat, Jeep, Lancia, Opel o Peugeot. Consapevolezza nata da studi e statistiche secondo le quali almeno un italiano su 4 si sente pronto ad acquistare la propria auto nuova senza necessità di vederla in concessionaria, non tanto provarla. 

Un dato in crescita e che è cresciuto di 4 punti percentuali durante la pandemia. Questa nuova piattaforma di e-Commerce firmata Stellantis estesa e già operativa sui siti dei brand sarà inoltre inedita dal punto di vista dell’experience. Come capita su molti portali, specie d’abbigliamento, ci sarà anche la possibilità di reso, quindi il cliente potrà rendere la sua Alfa Romeo Stelvio, giusto per citare l’esempio, al concessionario entro 14 giorni dalla data di consegna. 

Già 2.500 clienti hanno comprato un’auto di Stellantis attraverso questa piattaforma che potete trovare sui siti dei vari Marchi. E voi la comprereste online la vostra nuova auto?

Vendita auto online: l’esempio Alfa Romeo

e-commerce alfa romeo

Prendiamo ad esempio il sito ufficiale Alfa Romeo, dove è già attiva, come d’altronde sui siti di tutti gli altri brand di Stellantis, la piattaforma dedicata. La procedura è molto semplice: una volta inserito il modello desiderato e il CAP, viene visualizzata una lista di vetture disponibili per la vendita, si può consultare la lista delle dotazioni di ogni singolo modello e simulare la rata e la durata del finanziamento o il prezzo online in promozione. 

Insomma, in pochi passaggi si sceglie il modello, si inseriscono i dati, l’indirizzo e la modalità di pagamento. Nel caso di acconto, viene richiesto un pagamento di un acconto di 500 euro tramite carta di credito.  

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Taycan DMC

    Porsche Taycan: la versione di DMC è “EXTREM”

    khaby lame leclerc

    Khaby Lame “insegna” a Charles Leclerc come si entra su una Ferrari, non una qualunque