in

Tuning nipponico dallo stile tedesco? Ecco Suzuki Jimny Brabus [VIDEO]

Tempo di lettura: 2 minuti

Ormai viviamo sempre più nel mondo del downsizing e dei SUV, ma chi si ricorda quali fuoristrada puri hanno fatto la storia? A primo impatto vengono in mente il Mercedes-Benz Classe G ed il Suzuki Jimny, due modelli iconici accomunati dalle forme squadrate, dimensioni compatte e look da fuoristrada. Allora quale genio o follia (lasceremo giudicare a voi) se non quello di unire queste due icone? 

La base è il mitico ed intramontabile Suzuki Jimny, che negli anni si è evoluta nel design mantenendo però quello stile sobrio che ne ha fatto la fortuna a livello mondiale. Negli ultimi mesi avrete già notato le numerose foto del nuovo kit estetico firmato da Brabus che fa sembrare la piccola Jimny in tutto e per tutto una Mercedes-AMG Classe G in miniatura, con tanto di dettagli e loghi. Bene, adesso esiste anche un video, realizzato dai colleghi di Collecting Cars, che in Inghilterra ne hanno scovato un esemplare nascosto tra le stradine inglesi, ma pronto a rombare sullo sterrato alla prima occasione possibile

Una baby Classe G Brabus in tutto

Bisogna guardarla con molta attenzione perché, a primo acchito di uno sguardo distratto, questa Suzuki Jimny Brabus è identica in tutto e per tutto alla nettamente più grande SUV di Mercedes. Rispetto alla base, la replica adotta cerchi da 18″ in nero lucido dalle linee stellate, finiture esterne sempre in nero lucido e anche le stesse maniglie della G63 originale. Sopra il lunotto si intravede la retrocamera per parcheggiare, mentre i loghi Brabus fanno la loro figura sui mozzi, sulla griglia anteriore e sulla ruota di scorta posteriore.

Suzuki Jimny Brabus

La stessa attenzione si vede salendo a bordo negli interni. Dimenticate la Suzuki Jimny originale, qui nella Brabus, è stato tutto totalmente rivisto. I sedili sono in pelle arancione, con lo stesso materiale che riveste i pannelli delle portiere e il cruscotto con cuciture a contrasto a diamante e le immancabili bocchette areonautiche. La strumentazione e lo schermo dell’infotainment sopra la plancia sono quelli Suzuki di serie che ben conosciamo, probabilmente perché l’architettura generale della Suzuki Jimny non consente l’installazione di sistemi più moderni. L’unica differenza è la possibilità di accendere il motore senza chiave, funzione che ad oggi non disponibile sulla Suzuki Jimny originale.

Suzuki Jimny Brabus interni

Sotto il cofano batte un cuore nipponico

Tutto molto bello a livello di estetica, ma sotto il piccolo cofano? Come uno apre il vano esclamerà: “Can che abbaia non morde”, un proverbio più che mai azzeccato per questa piccola, ma cattiva Suzuki. Sotto la pelle della Suzuki Jimny Brabus, Classe G replica, infatti, non c’è l’appariscente e decisame ingombrante V8 da 4.0 litri biturbo delle AMG/Brabus, ma il più classico del motore nipponico, ovvero il quattro cilindri 1.5 aspirato originale Suzuki da 101 CV e 138 Nm di coppia abbinato al cambio automatico a quattro rapporti. Il calcolo è presto fatto, sono circa un sesto della potenza della Brabus, ma alla fine che importa? Si può far ammirarne meglio il look a chi la nota ed a, tempo stesso non vivere costantemente dal benzinaio. Bisogna ammettere che però gli scarichi laterali sono nettamente più Mercedes-AMG.

Suzuki Jimny Brabus rear

Al momento, la Suzuki Jimny originale non è più ordinabile in Italia. Presto, però, lo sarà nuovamente perché sotto il cofano è in arrivo un nuovo motore elettrificato in grado di tenere basse le tanto discusse emissioni di CO2 che hanno portato al bando del caro vecchio 1.5 aspirato, e per i più esigenti potrebbe arrivare anche una versione allungata a cinque porte, speriamo anch’essa allestita Brabus! Se invece volete questa Suzuki Jimny Brabus occorrono 48.540 euro e qualche mese d’attesa, circa un quinto del prezzo originale.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Lamborghini Urus Performante Doppia

    Nuova Lamborghini Urus Performante: Super Suv diabolicamente sportivo

    Bugatti-W16-Mistral-2023

    Bugatti W16 Mistral, l’ultima 16 cilindri prima del futuro elettrico