in

Vendite Kia Europa 2021: la quota è la più alta di sempre

vendite kia europa 2021
Tempo di lettura: 2 minuti

Soddisfazione per i risultati conseguiti in Europa da Hyundai Group. Se da una parte Hyundai può festeggiare risultati da record, lo stesso vale per Kia che ha chiuso un 2021 da quota record nel vecchio continente. Quest’ultima ha raggiunto il 4,3% contro il 3,5% del 2020, segno che la crisi dei conduttori ha intaccato marginalmente il colosso coreano.

Considerando i mercati EU, EFTA (Islanda, Norvegia, Liechtenstein e Svizzera) e Regno Unito, Kia ha consegnato 502.677 macchine, contro le 416.715 unità del 2020 (+ 20,6%). Con la pandemia che ha interessato il 2021 in maniera meno grave del 2020 ma comunque importante, Kia ha saputo reagire alla flessione generale e, nel caso dell’aggravarsi della fornitura di processori, ha rimodulato il suo avanzato hub di produzione in Slovacchia, ottenendo in tempi rapidi i componenti necessari e procedendo in controtendenza rispetto a molte altre Case automobilistiche.

Il confronto va fatto con il 2019, dove emergono “solo” 168 unità di differenza tra 2021 e 2019, quando non c’era il Covid-19 e gli effetti della crisi dei chip era lontana dal divenire. Il rinnovamento del Marchio prosegue quindi sulla via giusta.

Commenta Jason Jeong, presidente Kia Europe: “Il 2021 è stato un anno importante per Kia, oltre che di successi commerciali, anche per essere coinciso con la presentazione del nuovo brand e con l’introduzione dell’innovativa filosofia di design ‘Opposites United’. I prodotti Kia sono la testimonianza della nostra leadership in continua espansione nell’era dell’elettrificazione, a partire dal lancio del nostro primo veicolo elettrico a batteria (BEV) specifico, EV6, del nuovissimo SUV Kia Sportage elettrificato e dal design europeo fino ad arrivare alla seconda generazione di Niro, il nostro corssover nato ibrido”.

Kia

Dopo il lancio di nuova Sportage e di Kia EV6, Kia punta ad offrire, entro il 2035, una gamma veicoli completamente elettrificata in Europa, con 11 BEV che verranno introdotti entro il 2026. Sette di questi BEV, il primo dei quali è proprio EV6, utilizzeranno la piattaforma modulare globale elettrica di Kia. (E-GMP).

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    La rivoluzione d’immagine Dacia ora coinvolge anche le concessionarie

    DS 4 2022

    DS 4 è stata premiata con il titolo di “Auto più bella del 2022”