in

Vettel e l’addio alla Ferrari: il ritiro è l’ipotesi più quotata

GP Singapore 2019
Tempo di lettura: < 1 minuto

Cinque anni intensi ma che – per ora – non hanno portato a nessun titolo mondiale. A fine stagione 2020, ancora bloccata a causa dell’emergenza Coronavirus, per Sebastian Vettel sarà addio alla Ferrari, come annunciato dalla stessa casa di Maranello nei giorni scorsi.

Al suo posto arriverà il giovane Carlos Sainz, che insieme al confermato Charles Leclerc andrà a costituire uno dei team più giovani della Formula 1. Ma quale sarà il futuro di Vettel? Le voci sono tante e di certo il pilota tedesco dovrà prendere una decisione al più presto. Dalla Germania si parla di un possibile approdo in McLaren, senza scartare la suggestiva ipotesi Aston Martin. Più defilata e quasi impossibile la soluzione Mercedes. Ma potrebbe esserci di più.

I betting analyst di Sisal Matchpoint, riporta Agipronews, infatti, hanno lanciato una stuzzicante quota. Il ritiro dalla Formula 1 di Sebastian Vettel (entro il 28 febbraio 2021) è attualmente quotato a 2,00. Una quota, quindi, piuttosto bassa che potrebbe aprire ad uno scenario quasi inaspettato. Il pilota tedesco, alla soglia dei 33 anni, potrebbe quindi prendere in considerazione un addio al circus dopo aver vinto per quattro volte consecutive il titolo di campione del mondo di Formula 1 (2010, 2011, 2012 e 2013) con la Red Bull Racing.

Pilota professionista

Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Dì la tua

nuova honda jazz

La tecnologia ibrida della F1 per la nuova Honda Jazz

sorpassi carlos sainz 2019

Carlos Sainz all’attacco: i migliori sorpassi del 2019 [VIDEO]