venerdì, 22 Marzo 2019 - 13:48
Home / Notizie / Lifestyle / A Trieste Alfa Romeo è sponsor della Barcolana 2016

A Trieste Alfa Romeo è sponsor della Barcolana 2016

Tempo di lettura: 3 minuti.

il marchio Alfa Romeo è presente a Trieste per l’edizione 2016 della Barcolana, il tradizionale appuntamento dedicato alla competizione nautica che si conferma uno degli eventi più importanti del Mediterraneo per partecipazione e tradizione marinara.

Al prestigioso evento sarà presente il marchio Alfa Romeo che, attraverso il proprio concessionario di zona, consentirà a tutti gli appassionati della casa del biscione e delle sue vetture di vivere un’esperienza unica all’insegna dell’esclusività del brand. In particolare, presso la banchina del porto, sarà allestita l’area Alfa Romeo dove ammirare la nuova Giulia Veloce appena presentata a Parigi e la coupè 4C, simbolo della sportività 100 % Made in Italy. Inoltre, in qualità di sponsor, Alfa Romeo parteciperà alla regata supportando un’imbarcazione Farr 80 su cui spiccherà il logo del marchio automobilistico.

Alfa Romeo Giulia Veloce

La nuova berlina Alfa Romeo è stata appena presentata al Salone di Parigi dove è ancora protagonista indiscussa dello stand della casa del biscione. La nuova vettura è già disponibile con finanziamenti a partire da 180 euro al mese con il nuovo propulsore 2.2 Turbo Diesel da 210 CV, abbinato al cambio automatico a otto marce e all’inedita trazione integrale Q4 che fa il suo debutto sulla berlina italiana.

Caratterizzata da stile e contenuti esclusivi, la nuova vettura si fregia di un nome evocativo e glorioso della tradizione Alfa Romeo: infatti, la denominazione “Veloce” nasce nel 1956 con il modello Giulietta e da allora identifica le versioni più sportive e distintive del Biscione. Rispetto alla Giulia la Veloce si contraddistingue sia per alcuni raffinati elementi estetici, come i paraurti specifici e le cornici dei cristalli in nero lucido, sia per alcuni contenuti più sportivi quali l’estrattore posteriore specifico che integra il doppio terminale di scarico e i cerchi in lega da 19″ a 5 fori disponibili come optional. Stessa impronta sportiva all’interno, dove spiccano i nuovi sedili Sport in pelle, disponibili in tre colori, riscaldati e con regolazione elettrica, il volante sportivo con impugnatura specifica e riscaldato, gli inserti in alluminio su plancia, tunnel centrale e pannelli porta e i fari allo Xenon.

A uno stile distintivo, interno ed esterno, corrisponde una notevole dotazione di serie che prevede climatizzazione bi-zona, sistema Alfa DNA e sistema infotainment Alfa Connect con schermo da 6,5″, oltre ai nuovi sistemi di sicurezza attiva quali il Forward Collision Warning (FCW) con Autonomous Emergency Brake (AEB) e riconoscimento pedone, il sistema frenante IBS (Integrated Brake System), il Lane Departure Warning (LDW) e il cruise control con limitatore di velocità.

Su Giulia Veloce debutta il nuovo motore 2.2 Turbo Diesel che sviluppa una potenza massima di 210 CV a 3.750 gir/min e una coppia massima 470 Nm a 1750 giri/min. In particolare, il turbodiesel 2.2 della Giulia è il primo motore Diesel della storia di Alfa Romeo costruito interamente in alluminio. Questo quattro cilindri in linea è caratterizzato dal sistema d’iniezione di ultima generazione MultiJet II con Injection Rate Shaping (IRS) e pressioni d’esercizio di 2.000 bar. Il turbocompressore a geometria variabile ad attuazione elettrica rappresenta lo stato dell’arte della meccanica e minimizza i tempi di risposta assicurando, nello stesso tempo, vantaggi in termini d’efficienza. I più raffinati livelli di comfort ed esperienza di guida sono inoltre garantiti dall’utilizzo del contralbero di equilibratura.

Alfa Romeo 4C

Se l’Alfa Romeo Giulia e la nuova Giulia Veloce rappresentano la massima espressione de “La meccanica delle emozioni”, la gamma 4C è l’icona del marchio che incarna la filosofia sportiva insita nel “DNA Alfa Romeo”: prestazioni da supercar unite al massimo piacere di guida, unite in uno stile unico che contraddistingue la super sportiva del biscione.

L’anima da supercar è resa evidente anche dai materiali ultraleggeri utilizzati: fibra di carbonio per la scocca, alluminio per i telaietti anteriori e posteriori ed SMC (composito a bassa densità) per la carrozzeria. E sotto il cofano il potente motore turbocompresso completamente in alluminio da 1.750 cm3 a iniezione diretta con intercooler e doppio variatore di fase continuo, per prestazioni da super sportiva: 258 km/h (257 km/h per la 4C Spider) di velocità massima, 4,5 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h, 1,1 g di accelerazione laterale quando si spinge e 1,25 g di decelerazione massima in frenata.

Sia la 4C sia la 4C Spider suscitano l’entusiasmo degli amanti del design italiano, della tecnologia ispirata al mondo delle corse e delle prestazioni da supercar, ed esercitano un impareggiabile fascino destinato a non diminuire nei prossimi decenni: sono state immediatamente identificate come icone senza tempo sin dal loro debutto. Anche nella Giulia convivono design emozionante e senza tempo insieme a prestazioni esaltanti. Per questo, le nuove Alfa Romeo sono perfettamente a proprio agio sia sulle piste sia nei migliori “salotti” d’Italia.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

supercar di ginevra

Le supercar di Ginevra scelgono, ancora una volta, Alcantara

Se siete prossimi a partire per l’89° edizione del Salone svizzero, fateci caso, le più …