giovedì, 22 Agosto 2019 - 19:34
Home / Notizie / Tecnica / La nuova Opel Corsa è già la più aerodinamica del segmento
nuova opel corsa

La nuova Opel Corsa è già la più aerodinamica del segmento

Tempo di lettura: 2 minuti.

Anche tra le piccole compatte, e non solo tra loro, l’aerodinamica riveste un ruolo chiave nell’ottica del contenimento dei consumi, in primis, e della riduzione dei fastidiosi fruscii. Se il 29 agosto vi sveleremo in anteprima la nuova Opel Corsa, con ben due settimane di anticipo rispetto alla presentazione ufficiale fissata per il Salone di Francoforte, emergono altre informazioni sulla nuova compatta franco-tedesca, della quale conosciamo già il listino prezzi per l’Italia e le caratteristiche dell’elettrica Corsa-e.

Prima di parlare del suo rapporto con l’aria, è utile ricordare che la nuova Opel Corsa ambisce al ruolo di prima delle classe nel segmento B per una serie di caratteristiche, tra le quali la presenza di sistemi di assistenza alla guida inediti per la categoria. Tornando invece all’argomento chiave di questo articolo, Opel comunica che il Cx, o coefficiente di penetrazione aerodinamica, è pari a 0,29, dato fortemente più competitivo del passato grazie alla riduzione dell’area anteriore.

La nuova generazione, i cui motori rispettano già le norme Euro 6d, è stata oggetto di numerosi studi in galleria del vento proprio per rientrare nelle sfide poste dalla comunità europea in tema di emissioni. Un basso coefficiente di resistenza aerodinamica significa aver bisogno di una quantità di energia minore per far muovere la vettura, il che conduce a sua volta a una riduzione dei consumi di carburante e a un livello inferiore di emissioni.

Per esempio, il sottoscocca di nuova Opel Corsa, a partire dal vano motore fino all’altezza dell’asse posteriore, è rivestito con pannelli piatti che migliorano il flusso dell’aria in quella zona. La nuova Corsa monta inoltre uno spoiler sullo spigolo posteriore del tetto che migliora il flusso dell’aria e riduce la turbolenza che provoca resistenza aerodinamica.

nuova opel corsa

Lo spoiler taglia inoltre la portanza sull’asse posteriore, il che migliora ulteriormente la stabilità di nuova Corsa in rettilineo, soprattutto alle velocità più elevate tipiche delle autostrade tedesche sulle quali sono stati condotti parte dei test.

Nuova Opel Corsa monta inoltre un sistema inedito, in voga su segmenti superiori o sulle super sportive: si tratta dello shutter attivo che va a ridurre la resistenza aerodinamica e aumenta l’efficienza dei consumi di carburante chiudendo automaticamente l’apertura anteriore quando si ha meno bisogno di aria di raffreddamento.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Ibrido-vetture ibride

Auto ibride: cosa sono come funzionano

Se ne è parlato in tutte le salse. Le auto ibride sono di estrema attualità. …