in

Alfa Romeo Tonale pick-up: come sarebbe con il cassone? [RENDER]

Tempo di lettura: 2 minuti

Alfa Romeo Tonale è sicuramente l’automobile più chiacchierata del momento. Dal giorno della sua presentazione ufficiale è iniziata una nuova era per il Biscione, che per la prima volta ha immesso sul mercato un veicolo ibrido plug-in. Tonale amplia quindi la gamma di Alfa Romeo finora composta dalla berlina Giulia e dal SUV Stelvio.

X-Tomi Design ed il suo Alfa Romeo Tonale pick-up

Nel mondo dell’automotive, a tenere banco nelle discussioni è Alfa Romeo Tonale, il suo essere al centro dell’attenzione ha scaturito anche una serie di ipotesi e fantasticherie varie. Ci sono già state proposte e render per Alfa Romeo Tonale spider, coupè fino ad arrivare alla versione GTA ad alte prestazioni, ma stavolta, forse, si è andati un po’ oltre.

Il renderista X-Tomi Design ha creato la versione pick-up di Alfa Romeo Tonale, il cui progetto originale è stato pubblicato su Facebook. X-Tomi Design si è affidato alla semplicità partendo da un esemplare in versione Veloce, da esso ha eliminato la parte alta del posteriore ricavandone di conseguenza un cassone. Trattandosi di un pick-up, questa versione di Tonale non ha le porte posteriori e di conseguenza i tre posti presenti sul retro. Tutto il resto non è stato interessato da modifiche invadenti, ci sono quindi cerchi in lega a cinque fori con pinze freno rosse, calotte degli specchietti retrovisori nere con la bandiera italiana e minigonne laterali con archi passaruota neri.

È stato certamente un render audace, forse a tratti discutibile, in quanto finora Alfa Romeo non ha mai proposto nella sua lunga storia una vettura pick-up.

Tolto il cassone, resta intatto il DNA di Alfa Romeo Tonale

Tutte le alternative proposte finora dai vari designers non dovrebbero essere prese in considerazione, a quanto pare, da Stellantis. Non verranno quindi prodotte le varie coupé, spider e GTA, né tantomeno pick-up. Una tenue speranza la si culla per una variante completamente elettrica e per quella Quadrifoglio ad alte prestazioni.

Nonostante queste richieste indirette di varianti, Alfa Romeo Tonale mantiene intatto il DNA sportivo del marchio di Stellantis ed allo stesso tempo soddisfa pienamente le esigenze dei tempi moderni. Infatti, oltre alla variante plug-in hybrid con potenza di 275 CV, viene corredato da un NFT (non-fungible token) che aumenta notevolmente il valore della vettura.

Tonale viene proposto con un motore ibrido da 1.5 litri in più versioni, un turbodiesel da 1.6 litri, un turbo benzina da 2 litri e la versione PHEV con batteria da 15,5 kWh in grado di assicurare fino a 60 km di autonomia con una sola ricarica.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Peugeot SUV Coupé, potrebbe essere il design della nuova auto? [RENDER]

    A Fiorano il debutto della F1-75: la nebbia non ha frenato l’entusiasmo