in

Va all’asta la Ferrari F40 Competizione più potente del mondo

Tempo di lettura: 2 minuti

Ferrari ha sempre progettato delle vetture uniche e con grande copia di mordere l’asfalto, senza ombra di dubbio la Ferrari F40 rappresenta l’emblema delle corse e del design dalla casa di Maranello. Sebbene non abbia mai corso l’icona degli anni ’80, questa Ferrari F40 “Competizione” del 1989 è disponibile alla vendita tramite RM Sotheby’s rappresentando un esempio delle numerose auto da corsa Ferrari F40 vendute a privati apparse nel corso degli anni.

Modifiche sostanziali per renderla unica

Questa Ferrari F40, con il numero di telaio 80782, ha lasciato la fabbrica Ferrari come vettura stradale nel novembre 1989 ed è stata spedita a Kroymans BV, ovvero l’importatore ufficiale Ferrari per i Paesi Bassi, secondo quanto scritto dall’asta. Tre anni dopo, nel 1991, è stata trasformata in un’auto da corsa da Peter van Erp della Cavallino Tuning, il ramo corse di Kroymans BV.

Asta ferrai potente

Questo intervento ha segnato l’inizio di una carriera agonistica che sarebbe durata fino al 2009, con la Ferrari F40 che ha accumulato costantemente sempre più modifiche ed adattamenti. Tutto è iniziato con gli ammortizzatori da corsa Intracks, gli indicatori firmati Stack, i nuovi freni e alcune modifiche alla carrozzeria. Nel 1995 sono stati aggiunti un roll-hoop e nuove prese d’aria.

Una vita in pista

Il motore V8 biturbo da 2.9 litri inizialmente è stato lasciato di serie, ma in un secondo tempo è stato aggiornato. L’elenco allegato alla Ferrari F40 attesta che ora è in grado di sviluppare tra i 700 e 1.000 CV, a seconda della configurazione, un grande passo avanti rispetto ai “pochi” 471 CV di serie. Anche i tempi al cronometro sono stati abbassati drasticamente ed aumentata la velocità, ovvi infatti la Ferrari F40 arriva a 200 km/h, rendendola l’auto di serie più veloce del mondo da quando ha debuttato nel 1987, anche se il leggero ritardo del turbo significava che una, più normale, Buick GNX poteva batterla nel quarto di miglio.

f40 competizione asta

Nonostante una vita in pista, questa Ferrari F40 sembra essere stata tenuta piuttosto bene. Un precedente proprietario ha commissionato un intervento di manutenzione meccanica nel 2019, incluso il crack test delle sospensioni e il montaggio di un nuovo estintore e serbatoi di carburante. 

f40 fornti

L’attuale proprietario ha recentemente fatto restaurare esteticamente l’auto, che ha comportato lo smontaggio completo e la riverniciatura nel suo attuale colore Grigio Nardò, tanto amato da molti, quanto odiato dai puristi che la vedono solo rosso Ferrari.

RM Sotheby’s non ha ancora pubblicato una stima pre-asta, ma non aspettatevi che le modifiche sostanziali fatte a questa Ferrari F40 influiscono sul suo prezzo di aggiudicazione. Una Ferrari F40 distrutta poi ricostruita e modificata, com’è avvenuta dello show di Discover Channel “Fast N’ Loud” è stato venduto per 742.500 dollari (circa 700.000 euro) nel 2014 e questo esemplare di Ferrari F40, oltre all’immutato fascino, ha un vero pedigree da corsa per giustificare le sue modifiche.

commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Il 5 cilindri Audi compie 45 anni: una storia di successo

    enel x way ricarica

    Enel X Way rivede le tariffe per le colonnine fast e ultra fast