in

Auto da collezione, gli affari per il 2021

Tempo di lettura: 2 minuti

A causa della pandemia e delle misure attuate per contenerla, fra cui la chiusura delle concessionarie, quest’anno il mercato dell’auto ha accusato una marcata contrazione quasi ovunque nel Mondo, è inutile nasconderlo.

Tuttavia, c’è una nicchia che ha resistito meglio alla crisi: è quella delle auto per collezionisti, dove le vendite e le quotazioni sono rimaste in linea con gli anni scorsi; della serie, chi è ricco o diventa più ricco o difficilmente diventa più povero, specie dopo una crisi che colpisce sempre le classi meno abbienti. E così, se il 2020 ha tenuto, c’è la possibilità che il 2021 possa andare ancora meglio, dunque può essere il caso di studiare gli “affari” in vista dell’anno nuovo.

Auto da collezione 2021: parola agli esperti

Un articolo del sito internet di Bloomberg può essere la giusta base di partenza, perché la testata ha chiesto agli specialisti di Hagerty (società americana leader nel valutare ed assicurare auto preziose) di indicare quali modelli potrebbero diventare auto da collezione nel 2021, nell’ottica di trarre profitto dall’investimento.  Hagerty ha suggerito nove auto vendute negli Stati Uniti, ma alcune di esse si trovano anche in Italia e hanno cifre alla portata. In più, alcune hanno almeno 20 anni dalla prima immatricolazione, dunque sono agevolate a livello fiscale. Ecco quelle che abbiamo selezionato.

La prima generazione dell’Audi TT, apprezzata per la sinuosa carrozzeria

Auto da collezione 2021: cosa compro con 10.000 euro?

La prima generazione dell’Audi TT Coupé (foto qui sopra), sul mercato fra il 2000 e il 2006, è l’auto più abbordabile del lotto: in Italia si trova a partire da circa 3.000 euro. Hagerty l’ha scelta proprio in funzione del basso prezzo di partenza, che stima possa crescere già a partire dal 2021. C’è poi la Toyota Land Cruiser, selezionata per rappresentare la categoria delle fuoristrada dure e pure, che sembra potersi rilanciare dopo anni di scarso interesse da parte del mercato: anche in questo caso, gli esemplari con almeno 20 anni hanno prezzi alla portata (da circa 4.000 euro).

Spazio anche ad un van

Alzando il budget, Hagerty consiglia di puntare sulla versione da “campeggio” del van Volkswagen Transporter, quella chiamata California (foto sotto), con tendalino esterno, cucinino e spazio dove dormire: considerata l’emergenza Covid-19 e il suo impatto nel turismo, può essere lungimirante mettere nel box un veicolo con cui poter affrontare una vacanza lontano da tutti. Per il Transporter di quarta generazione, ventennale, i prezzi partono da circa 12.000 euro.

Fra le supercar, infine, Hagerty consiglia le Aston Martin Vantage e Ferrari Testarossa (foto in apertura): si trovano, rispettivamente, a partire da 45.000 e 70.000 euro. Gli esperti stimano che i prezzi non scenderanno ulteriormente, dunque questo è il momento migliore per acquistarle.

Il Volkswagen Transporter di quarta generazione, abbreviato in T4, nella variante California

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    porsche 911 GT3 Cup 2021

    Porsche 911 GT3 Cup 2021, la pista è casa sua [VIDEO]

    renault megane sporter e-tech

    Renault Megane Sporter E-Tech: prova in anteprima, motore e prezzi