in

BMW M5 “Competition Edition”: la berlina executive high-performance

Tempo di lettura: 3 minuti

La divisione BMW M ha sviluppato un’edizione speciale ed esclusiva della più riuscita berlina executive high-performance, creando un ulteriore punto di riferimento nell’attuale gamma di modelli BMW M5. Con l’aumento della potenza erogata a 600 CV e una coppia massima di 700 Nm, la BMW M5 “Competition Edition” si posiziona tra le auto più potenti del marchio BMW.

La BMW M5 “Competition Edition”, che è dotata di serie di una trasmissione M a doppia frizione con Drivelogic, accelera da 0 a 100 km/h in appena 3,9 secondi. Un aspetto distintivo e personalizzato, il Competition Package di serie ed un’ampia gamma di elementi e di dispositivi opzionali rendono la BMW M5 “Competition Edition”, che sarà prodotta in numero limitato a 200 unità in tutto il mondo, un’automobile di eccezionale valore.

Più potenza e caratteristiche dinamiche ulteriormente migliorate

Il noto motore V8 da 4,4 litri, ad elevati regimi di rotazione, con tecnologia BMW M TwinPower Turbo, rappresenta il cuore della BMW M5 “Competition Edition”. Un incremento della pressione di sovralimentazione e una gestione motore specifica aumentano le prestazioni della vettura rispetto al modello di serie di 40 CV, portandole a 600 CV. Allo stesso tempo, la coppia massima è stata aumentata di 20 Nm, raggiungendo i 700 Nm.

L’aumento della potenza si armonizza perfettamente con il Competition Package – di serie sulla BMW M5 “Competition Edition” – che valorizza ulteriormente e in maniera sostanziale le caratteristiche dinamiche della vettura. Il Competition Package comprende, tra l’altro, un abbassamento dell’altezza del veicolo di 10 mm e un setup più rigido dei sistemi di molle e ammortizzatori, nonché degli stabilizzatori. Insieme alla messa a punto dedicata, la regolazione specifica di controllo per il differenziale Active M montato di serie su tutti modelli BMW M5 assicura una trazione ulteriormente ottimizzata. Inoltre, lo sterzo con funzione specifica M Servotronic è dotato di una mappatura di controllo più diretta, offrendo così al guidatore una risposta più precisa valorizzando ulteriormente l’agilità della vettura in curva. Inoltre, l’M Dynamic Mode del sistema di controllo della stabilità DSC è stato ulteriormente adeguato alle caratteristiche per un handling sportivo. Di conseguenza, la BMW M5 “Competition Edition” garantisce il massimo livello della dinamica di guida tipica delle vetture M, sia nell’uso quotidiano sia in pista, specialmente quando è dotata dell’opzionale sistema frenante con dischi carbo-ceramici.

Aspetto esclusivo sportivo e dinamico

La BMW M5 “Competition Edition” mostra il suo potenziale anche quando è ferma. Gli esclusivi colori della carrozzeria – 100 veicoli in Carbon Black metallic e 100 in Mineral White metallic – enfatizzano fortemente le linee sportive ed eleganti della BMW M5. Inoltre, i cerchi in lega da 20” con doppi raggi M, in una finitura Jet Black e con pneumatici misti (265/35 ZR20 davanti e 295/30 ZR20 dietro) sottolineano le eccezionali caratteristiche dinamiche della vettura. Accessori BMW M Performance in carbonio, come il diffusore e lo spoiler posteriore e i gusci degli specchietti esterni conferiscono ulteriore sportività. Le griglie a doppio rene in nero lucido e le branchie laterali con la scritta “M5 Competition” sono ulteriori finiture esclusive della vettura.

Interni sportivi di alta qualità

P90226975 lowRes the bmw m5 competiti

Anche gli interni evidenziano l’esclusività della BMW M5 “Competition Edition”. Per esempio, le modanature interne M Performance in carbonio con il logo “M5 Competition 1/200” indicano le qualità high performance del modello, nonché il fatto che la BMW M5 “Competition Edition” è soltanto una dei 200 esemplari costruiti in tutto il mondo. L’atmosfera sofisticata degli interni è caratterizzata fortemente dalle finiture in pelle Merino Black con cuciture a contrasto in Opal White e tappetini color Anthracite con bordi in pelle Merino Opal White. All’interno della BMW M5 “Competition Edition”, sia il guidatore sia il passeggero anteriore trovano posto in sedili multifunzionali M, le cui molteplici opzioni di regolazione elettrica garantiscono un perfetto equilibrio tra il confort e sostegno laterale. Anche qui la scritta bianca “///M5” ricamata sui poggiatesta sottolinea l’esclusività della vettura.

Ulteriori equipaggiamenti completano l’aspetto eccezionale di questa berlina dalle prestazioni high performance: il sistema audio da 1.200 Watt Bang & Olufsen High End Surround Sound System e la Radio DAB; il BMW Head-Up Display, il Comfort Access, l’avvertimento di superamento di corsia (Lane Departure Warning), il BMW Driving Assistant, i sedili riscaldati anteriori e posteriori o il sistema di carico passante dello schienale posteriore.

La BMW M5 “Competition Edition” è disponibile in Italia a partire da 164.000 euro.

Neopatentato

Mauro Giacometti

Classe 88. Automotive Engineering. Mi piace la musica, ma… non quella bella, principalmente quella di cattivo gusto e che va di moda per poche settimane. Amo sciare, ma non di fondo: non voglio fare fatica.
La mia auto ideale? Leggera, una via di mezzo tra una Clio Rs e una Lotus Elise. Ma turbo! Darei una gamba per possedere una “vecchia gloria” Integrale.

Dì la tua

Foto di Gabriele Bolognesi

Ferrari California T Handling Speciale | Prova su strada

Alfa Romeo Giulia: nuovo motore 2.0 Turbo benzina 200cv e nuovi Pack