mercoledì, 17 gennaio 2018 - 6:26
Home / Notizie / Novità / BMW M760Li xDrive: la potenza non rinuncia al lusso

BMW M760Li xDrive: la potenza non rinuncia al lusso

Tempo di lettura: 4 minuti. 

la BMW Serie 7 “normale” è stata recentemente lanciata sul mercato ma è già pronta per il debutto sui mercati la più potente BMW mai prodotta di serie, la BMW M760Li xDrive.

Nella nuova BMW M760Li xDrive viene montato per la prima volta il nuovo motore dodici cilindri a benzina M Performance TwinPower Turbo. Il propulsore protetto dal coperchio con la scritta “M Performance” eroga da una cilindrata di 6,6 litri la mostruosa potenza di 610 CV a 5.500 g/min e mette a disposizione la potenza massima di 800 Nm a 1.550 g/min. Dati che neanche a dirlo permettono alla M760Li di bloccare i cronometri dello 0-100 km/h in 3,7 secondi, raggiungendo la classica velocità massima auto limitata a 250 km/h, 305 km/h per chi volesse optare per il pacchetto M Driver’s Package.  

Tutta questa potenza necessita di un cambio all’altezza, un automatico otto rapporti con cambi-marcia marcatamente sportivi e scalate più veloci nell’intero arco di regime, e la distribuzione della coppia è stata adattata appositamente alle caratteristiche del propulsore V12. Al debutto l’innovativo sistema di controllo dell’assetto Executive Pro che regala una marcata dinamica di guida, abbinata al massimo comfort degno di un’ammiraglia premium.

BMW 740Li design

Gli pneumatici Performance montati sugli esclusivi cerchi in lega M da 20 pollici in cerium Lagrey metallizzato opaco contribuiscono alla dinamica di guida della BMW M760Li xDrive offrendo così il giusto compromesso tra prestazioni, quando richieste, e confort. Il sistema di trazione integrale intelligente BMW xDrive ripartisce le forze motrici su tutte le quattro ruote in base ai valori istantanei di aderenza, provvedendo così ad ottimizzare le prestazioni della potente nuova arrivata della Casa tedesca.

Nella nuova BMW M760Li xDrive la sicurezza e la dinamica di guida traggono inoltre vantaggio dal sistema Integral Active Steering, di serie, che oltre alla demoltiplicazione più diretta dello sterzo sull’asse anteriore adatta anche gli angoli di sterzo delle ruote dell’asse posteriore sterzante in base alla situazione di guida. A basse velocità e durante la guida dinamica si riduce lo sforzo al volante, così da incrementare nuovamente l’agilità e la sicurezza di guida. Le funzionalità del sistema Driving Assistant Plus sono state completate dall’assistente di sterzo e di guida in corsia, dall’assistente di controllo della traiettoria di marcia con protezione attiva anticollisione laterale, dalla prevenzione di collisione posteriore e dal sistema di avvertimento di traffico in direzione trasversale rispetto alla vettura. 

BMW 740Li lato

Il design invece nasconde il carattere da vera, oseremmo dire, supercar che si nasconde sotto la sigla del nuovo modello BMW. Ad un primo sguardo la nuova BMW M760Li xDrive trasmette inequivocabilmente l’indole sportiva di tutti i modelli BMW M Performance. Il pacchetto aerodinamico M con prese d’aria maggiorate nella grembiulatura anteriore nonché gli esclusivi cerchi in lega M da 20 pollici dal design a raggi sdoppiati 760M e la finitura in cerium grey opaco garantiscono un look sportivo e contemporaneamente elegante. A ciò si aggiungono le calotte degli specchietti retrovisori esterni in cerium grey, la scritta V12 sui montanti C, i logo M laterali e l’emblema xDrive, nonché la scritta di modello sulla coda. Un nuovo impianto di scarico sportivo M con controllo a farfalla sviluppa l’emozionante sound del V12, sottolineando la tipica immagine di una vettura M Performance attraverso i doppi terminali di scarico galvanizzati in cerium grey a entrambi i lati, dal design esclusivo.

BMW 740Li fondoscala

Anche negli interni l’ammiraglia si caratterizza per i tocchi di stile M Performance. Il volante in pelle M è impreziosito dal logo M e completo di tasti multifunzione sulle razze del volante e di bilancieri sul retro, eseguiti in “perlglanz chrom”. La strumentazione combinata è dotata di un esclusivo tachimetro (fondo scala a 330 km/h) in cui appare anche il nome del modello, annunciando in modo inequivocabile che si è seduti alla guida di un’auto speciale dall’apparente carattere gentile. Nella consolle centrale la zona intorno al selettore di marcia e all’iDrive Controller è abbellita da un inserto decorativo BMW Individual in vernice nera da pianoforte con la scritta V12. La stessa scritta V12 è applicata anche all’optional Touch Command Panel del poggiabraccio centrale posteriore.

BMW 740Li V12

In abbinamento ai pregiati tappetini a pelo alto della zona posteriore e al cielo del tetto in Alcantara antracite, i sedili comfort anteriori a regolazione elettrica con funzione di memoria e le modanature in legno nobile Fineline nero con effetto metallizzato lucido generano un ambiente di lusso. L’allestimento in pelle nappa, che oltre alle superfici di seduta comprende anche i fianchetti dei sedili, tutta la superficie dei poggiatesta, i pannelli interni delle porte, i braccioli centrali e i poggiabraccio laterali, completa in uno stile raffinato l’atmosfera elegante.

Come in tutti i modelli della nuova BMW Serie 7, anche nel nuovo modello top di gamma BMW M760Li xDrive il monitor di bordo del sistema di comando iDrive è realizzato come Touch Display. Questa soluzione mette a disposizione una forma di comando già estremamente diffusa negli apparecchi dell’elettronica di consumo. Oltre alla possibilità di gestione con il Controller, le funzioni possono essere selezionate ed attivate in modo ridondante, sfiorando la superficie dello schermo.

BMW 740Li interni

Inoltre, il sistema iDrive viene ampliato dal BMW Gesture Control,  presentato per la prima volta nella BMW Serie 7. I movimenti della mano rilevati da un sensore 3D gestiscono le funzioni d’infotainment in modo particolarmente intuitivo e confortevole. I rispettivi gesti permettono per esempio di regolare il volume del programma audio e di accettare o rifiutare chiamate in entrata. Inoltre, è possibile collegare un determinato gesto, previamente definito, ad una specifica funzione. In più, è a bordo la sede dello smartphone integrata nella consolle centrale che consente, per la prima volta in un’automobile, la ricarica induttiva, senza cavo, del telefono cellulare.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

Nuova Jeep Cherokee

Nuova Jeep Cherokee 2018: prime informazioni

Tempo di lettura: 1 minuto. Ieri al Salone Internazionale in corso a Detroit sono caduti i veli sulla nuova Jeep …

something