venerdì, 7 Agosto 2020 - 0:57
Home / Notizie / Motorsport / Carrera Cup Italia 2016: Ledogar, Drudi e Rovera in lotta al Mugello

Carrera Cup Italia 2016: Ledogar, Drudi e Rovera in lotta al Mugello

Tempo di lettura: 2 minuti.

Semaforo verde per la Carrera Cup Italia, che questo fine settimana torna in pista per il quarto appuntamento stagionale (sette quelli previsti dal regolamento 2016) prima della pausa estiva.

A presentarsi ancora una volta in testa è Come Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), ma questa volta il francese vanta dalla sua parte solamente sei punti di vantaggio nei confronti di Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena), il quale ha sensibilmente assottigliato la distanza dal transalpino dopo la tripletta messa a segno nel Round di Misano.

I saliscendi del Mugello potrebbero regalare la prima vittoria stagionale ad Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona), autentica rivelazione della Carrera Cup Italia in cui ha esordito proprio quest’anno. Il varesino, quasi sempre a podio nei primi tre round, sta dimostrando una costante crescita sia in termini agonistici, sia di feeling con la 911 GT3 Cup. Da tenere sott’occhio è anche l’ucraino Oleksandr Gaidai, nonché coequipier e team manager di Ledogar con il quale sta conducendo una stagione più che proficua in termini di risultati, che lo stanno ripagando con la quarta posizione assoluta proprio alle spalle di Rovera.

Attesi anche altri due giovani: Eric Scalvini (Dinamic Motorsport) ed il compagno di squadra Daniele Di Amato, pronti a lottare per la parte alta della classifica anche questo fine settimana.

Non da meno saranno anche gli altri Under 26 che animeranno le tre gare del monomarca di Porsche Italia, Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) ed il canadese Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova).

Tirata la sfida proposta come consuetudine dalla Michelin Cup, partendo dai due contendenti per il titolo Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) e Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorposport – Centri Porsche di Roma), separati da un solo punto. Da evidenziare è anche il debutto stagionale di Roberto Minetti sempre tra le fila della Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma.

Il timetable del Mugello propone le prove libere il venerdì ed i due turni di qualifica. Le prime due corse sprint (25′ + 1 giro) si disputeranno sabato, con Gara 1 alle 11,10, mentre Gara 2 sarà alle 18.20, entrambe live su Eurosport 2. Nella giornata di domenica è prevista Gara 3 (45’+ 1 giro) alle 16.10 con la diretta su DMAX, l’emittente di Discovery Italia visibile sul canale 52 del Digitale Terrestre, mentre lo streaming on line è disponibile sul sito internet www.carreracupitalia.it .

Gli appassionati potranno seguire il monomarca anche sul nostro canale Twitter (@auto_app) e sull’account @carreracupitaly.

Le classifiche

Assoluta: 1. Ledogar 97 punti; 2. Drudi 91; 3. Rovera 84; 4. Gaidai 68; 5. Scalvini 62; 6. Di Amato 59; 7. Fulgenzi 58; 8. Grenier 48; 9. Cairoli 43; 10. De Giacomi 35; 11. Iaquinta 33; 12. Quaresmini 32; 13. Giovesi 30; 14. Cassarà 27; 15. Torta 24; 16. Pellegrini 23; 17. Zanini 20; 18. Solieri 16; 19. Giraudi 14; 20. Selva 10; 21. Ben 9; 22. Koller 6.

Michelin Cup: 1. De Giacomi 57 punti; 2. Cassarà 56; 3. Pellegrini 49; 4. Zanini 47; 5. Ben 31; 6. Solieri 23; 7. Selva 18.

Team: 1. Dinamic 146 punti; 2. Ebimotors 133; 3. Tsunami-RT 115; 4. TAM Racing 72; 5. Ghinzani Arco Motorsport 64,5; 6. Dinamic 32.

Le statistiche

Vittorie: Cairoli 3, Ledogar 2, Drudi 4

Pole position: Cairoli e Drudi 2, Ledogar e Giraudi 1

Giro più veloce: Cairoli 3, Drudi 3, Ledogar 2, Giraudi 1

Autore: Guido Casetta

Laureato in Scienze Politiche, sono cresciuto a pane e automobili. Scrivo per professione, guido per passione!

Potrebbe interessarti

rally di alba 2020

Hyundai domina il Rally di Alba: è doppio poker con le i20 WRC

C’era molta attesa attorno al Rally di Alba 2020, l’evento estivo che ha radunato migliaia …