in

Citroen C4 Cactus C-Series: dotazione di serie, motori, personalizzazioni

Citroen C4 Cactus C-Series
Tempo di lettura: < 1 minuto

La seconda generazione di Citroen C4 Cactus segue il trend lanciato da C3 Aircross e si presenta con la nuova edizione C-Series. Una serie speciale trasversale, con specifici colori e materiali. Ecco com’è la Citroen C4 Cactus C-Series

All’esterno, C4 Cactus C-Series mantiene il suo design, Airbump inclusi, proponendo il Pack Color Anodised Deep Red che prevede tocchi di colore a contrasto per gli utili cuscinetti in gomma e sulle cornici dei fendinebbia. Il badge distintivo in rilievo “C-Series”, decora le porte anteriori, sotto ai retrovisori. 

Le tinte proposte per la carrozzeria vanno dal bianco (Pearl White o Polar White) al nero (Obsidian Black) passando per il grigio (Platinium Grey o Cumulus Grey), andando così a creare 5 combinazioni.

Citroen C4 Cactus C-Series

Gli interni di Citroen C4 C-Series sono specifici e prevedono rivestimento in TEP Grigio con cinghiette e fibbie sul lato del passeggero, omaggio al mondo della valigeria e dei viaggi. I sedili Advanced Comfort dal comfort unico, arricchiti da impunture bianche e da una fascia orizzontale rossa a contrasto nella parte superiore dello schienale, che richiama i tocchi di colore sulla carrozzeria. La personalizzazione “C-Series” sui sedili ricorda ai passeggeri l’esclusività di questa collezione. Completano l’insieme tappetini anteriori e posteriori specifici neri, con impunture rosse. 

Basata sulla versione Feel elegante e confortevole, la versione “C-Series” offre in aggiunta: 

  • Citroen Connect NAV 
  • Citroen Connect Box con Pack SOS e assistenza inclusi
  • Vetri e lunotto oscurati 

C4 Cactus C-Series è disponibile con le motorizzazioni benzina PureTech e Diesel BlueHDi, proposte sulla versione Feel: PureTech 110 S&S o BlueHDi 100 S&S, entrambe con cambio manuale a 6 rapporti e BlueHDi 120 S&S con cambio automatico EAT6. 

Dì la tua

Auto elettrica prezzo alto

I guidatori italiani vogliono auto “green” e tecnologiche, ma costano ancora troppo

Maserati Levante Royale

Maserati Levante Royale: anteprima tra le nevi di St. Moritz