in ,

Cupra TCR: si inizia subito con le competizioni

Cupra TCR
Tempo di lettura: < 1 minuto

Il neonato marchio Cupra fa sul serio: dopo aver presentato i suoi programmi e la nuova Ateca da 300 CV, sono stati tolti i veli anche alla Cupra TCR che gareggerà ufficialmente nei Campionati TCR della stagione 2018.

Sul frontale e sul posteriore, la nuova Cupra TCR presenterà a tutte le rivali il neonato logo con il bel color rame, tinta ufficiale ed emblematico della vettura, e sarà caratterizzata da paraurti, volante, cofano motore e sedili avvolgenti diversi rispetto al classico modello Cupra.

A bordo sarà inoltre presente una centralina con software modificato per essere conforme alle direttive tecniche previste nel bollettino BoP (Balance of Performance) 2018.

Poche le analogie con il modello base se non dal punto di vista meramente estetico: il motore rimane il 2.0 TSI da 330 CV che vede l’abbinamento ad un cambio completamente nuovo, per reggere alle sollecitazioni di gara, con le comode palette dietro il volante.

I tecnici sono poi intervenuti sulle sospensioni adattando gli ammortizzatori, ora da corsa, mentre la scocca è stata rinforzata con un classico roll bar per rendere allo stesso tempo più rigida la struttura e offrire protezione al pilota, come da regolamento.

Dì la tua

FCA

FCA: addio diesel dal 2022?

Volvo V90 Cross Country | Prova su strada