in

Dacia Spring Extreme: ora ha 65 CV e va più forte

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Salone dell’Auto di Bruxelles vede il debutto dell’inedita versione della piccola low cost a zero emissioni, la Dacia Spring in allestimento Extreme. Questa versione si posiziona al top della gamma della citycar elettrica.

Sulla Dacia Spring Extreme arriva anche un nuovo colore: il Blu Ardesia, e soprattutto una serie di personalizzazioni estetiche uniche che si sommano alla predisposizione per la ricarica rapida. Questo rappresenta un optional da 600 euro che però può “cambiare la vita” a molti automobilisti che portano diminuire in maniera consistente i tempi di ricarica alle colonnine pubbliche ultrafast.

Dacia Spring Extreme: nuove finiture color rame

Oltre ai nuovi colori sono disponibili ulteriori elementi estetici unici che caratterizzano la Dacia Spring Extreme all’esterno, in particolare risulta possibile vedere nuove barre da tetto, le calotte dei retrovisori, il logo sulle ruote, il nuovo logo Dacia sul portellone e la fascia sotto i gruppi ottici in color rame. Le strisce presentano un motivo topografico sulle porte anteriori, con un riferimento allo snorkel, uno degli elementi visti sulla nuova Dacia Duster.

dacia spring 2023

Guardando dentro, invece, sono presenti i battitacco anteriori e i tappetini anteriori di gomma con un nuovo motivo, i pannelli delle porte anteriori, il profilo delle bocchette di aerazione e il bordo del sistema di navigazione sono anch’esse in color rame. Stessa cosa avviene per le impunture sui sedili in tessuto. Oltre a questo il nuovo logo della Dacia si pone in risalto sui sedili anteriori. L’allestimento Extreme della Dacia Spring subentra rispetto al passato allestimento Expression, finora scelto da più dell’80% dei clienti privati.

Dacia Spring Extreme: più di 300 km con una ricarica

La nuova Dacia Spring Extreme risulta avere anche l’inedito motore Electric 65, dove 65 indicano i nuovi cavalli a disposizione, ovvero una potenza da 48 kW e 65 CV con la “solita” batteria da 33 kWh. Questo è abbinato a un riduttore che moltiplica la coppia trasmessa alle ruote, garantendo accelerazioni e riprese più rapide e un range di utilizzo più ampio che può arrivare fino a 220 km nel ciclo misto ed andare oltre i 300 km nel ciclo urbano. Il vecchio motore Electric 45 ha anche lui batteria da 33 kWh, resta a listino e viene abbinato al livello di allestimento Essential.

Gli ordini aprono domani, mercoledì 18 gennaio, con prezzo di listino di 23.200 euro, mentre le prime Dacia Spring Extreme in consegna sono previste per il mese di giugno 2023.

Pilota professionista

Alessio Richiardi

Attualmente indeciso se ha preso prima in mano un volante o una penna, probabilmetne entrambe, date le due mani.
Così è nato l'amore per i motori e per la scrittura, da poco neopapà oltre che neoattento a tutto ciò che riguarda i bimbi in auto ed i seggiolini.

Anni di utenzaAutore

commenti

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. <> Secondo me bisognerebbe correggere il passaggio, i 48 kW si riferiscono alla potenza del motore e non alla capacitá della batteria (che si indica in kWh). A parte questo, ho la curiositá tecnica di sapere se il rapporto del riduttore è piú lungo o piú corto di quello della Spring "base".

Loading…

0
Backstage Alfa

Museo Alfa Romeo eventi: 12 appuntamenti da non perdere nel 2023

La 500 Lollobrigida

Passione e amore per le auto: anche questo era Gina Lollobrigida