sabato, 30 Maggio 2020 - 9:24
Home / Notizie / Tecnologia / DS Night Vision: la tecnologia aiuta a vedere meglio, anche di notte
ds night vision

DS Night Vision: la tecnologia aiuta a vedere meglio, anche di notte

Tempo di lettura: 2 minuti.

Tra la tante tecnologie che in DS aiutano il guidatore nella vita di tutti i giorni, come ad esempio la Scan Active Suspension o le 5 modalità di guida della versione ibrida plug-in, la E-Tense, merita il suo spazio il sistema DS Night Vision.

Anche quest’ultimo classificabile come ADAS, il DS Night Vision, praticamente esclusivo nel segmento D, lavora grazie a una telecamera a infrarossi che proietta sul quadro strumenti digitale una panoramica completamente inedita e utile a riconoscere sia gli ostacoli sia, in situazione di luce scarsa e assente, ogni particolare altrimenti invisibile all’occhio umano.

Pensate che un veicolo a 80 km/h è capace di percorrere fino a 22 metri al secondo. Ecco perchè la telecamera posizionata poco sotto il logo cromato DS, al centro della calandra, “proietta” l’immagine a una centralina la quale, a sua volta, lavora processando immagini a ciclo continuo, fino a 100 metri di distanza, riconoscendo così animali e persone.

Quest’ultimi, che il sistema DS Night Vision riconosce come pericoli, vengono segnalati inizialmente attraverso dei segnali luminosi con livelli progressivi di immagini e allarmi sonori in modo da aiutare chi è alla guida a reagire all’avvicinarsi del potenziale pericolo.

DS Night Vision: nessuna concorrente può “vantarsi” di averlo

ds night vision
Notate la telecamera appena sotto il logo DS, al centro della calandra?

Nessun altro modello dello stesso segmento propone in questo momento un sistema con queste funzionalità. Un’altra caratteristica è la seguente: il sistema, grazie all’intelligenza artificiale, fa in modo che un adulto che aspetta di attraversare la strada, da fermo, non attivi l’allarme del Night Vision, prevedendo, in un certo senso, la sua mossa.

Al contrario, un bambino che corre sulla strada male illuminata, anche se la vettura avanza ad andatura lenta, viene individuato istantaneamente e l’auto emette un suono di allarme in caso di pericolo. Utile ricordare che DS Night Vision è collegato alla frenata automatica d’emergenza, attiva tra i 5 e gli 85 km/h se non avviene una prima quanto tempestiva risposta da parte del conducente.

Autore: Tommaso Corona

Potrebbe interessarti

sicurezza c5 aircross

Sicurezza C5 Aircross: la guida autonoma del SUV Citroen

Gli ADAS, o sistemi di assistenza alla guida, sono ormai un termine comune anche nel …