venerdì, 20 aprile 2018 - 8:35
Home / Notizie / Motorsport / ERC – Rally Liepaja: prima vittoria stagionale per Skoda

ERC – Rally Liepaja: prima vittoria stagionale per Skoda

Tempo di lettura: 2 minuti.

Esapekka Lappi, su Skoda Fabia s2000, si aggiudica il Rally Liepaja, seconda manche del Campionato Europeo. Il pilota finlandese, autore di un’ottima gara in rimonta, centra il terzo successo nella serie continentale seguita da Eurosport: “A causa della posizione di partenza abbiamo incontrato troppa neve sul percorso e i tempi sono stati penalizzati. Nel secondo giro di prove di ieri e oggi abbiamo spinto molto e il risultato è arrivato. Sono contento e spero di continuare così”

Seconda posizione per il pilota russo Vasiliy Gryazin che, con una prestazione maiuscola, ottiene il miglior risultato personale in una gara ERC. Peccato per i problemi al cambio che hanno afflitto la sua Ford Fiesta s2000 e costringendo il pilota russo a rallentare sia nella prima che nella seconda tappa.
“Il sogno è diventato realtà! Ho spinto molto e finalmente è arrivato questo bel risultato”

Terza piazza per Craig Breen, su Peugeot 207 s2000. Il giovane pilota irlandese del Peugeot Rally Academy ha faticato a trovare il ritmo per tutto l’arco della competizione e si è dovuto accontentare del terzo posto assoluto: “Sono molto contento di aver guidato quest’auto che mi ha regalato dei bei momenti. Sta per partire un nuovo progetto.” Craig si riferisce alla nuova nata di Peugeot, la 208 T16, che la casa francese dovrebbe schierare nell’ERC a partire dal rally Acropoli. 

cerny podio - Copia

Nel Campionato Europeo Junior vittoria per Jan Cerny, su Peugeot 208, seguito da Immonen e Kristiansen, rispettivamente su Citroen C2 e Skoda Fabia. Quinta posizione di trofeo per l’italiano Andrea Crugnola su Peugeot 208 della Napoca Rally Academy. Tra gli italiani al debutto nella serie europea anche Fabrizio Andolfi jr, che con una 208 della Gliese Motorsport, conclude al nono posto di categoria.

CLASSIFICA FINALE:

  1. Lappi Esapekka: 2:13’11”5
  2. Gryazin Vasily: +34″7
  3. Breen Craig: +1’36”8
  4. Kajetanowicz K.: +2’35”5
  5. Wiegand Sepp: +3’16”1
  6. Vorobjovs J.: +5’42”6
  7. Pushkar V.: +6’40”0
  8. Travnikov S.: +7’15”9
  9. Samuitis M.: +7’23”2
  10. Cerny J.: +8’37”2 [junior]

Autore: Andrea Vineis

Potrebbe interessarti

Ricciardo

Ricciardo in Ferrari al posto di Raikkonen?

Tempo di lettura: 3 minuti. Con l’avvicinarsi della stagione calda inizia puntualmente la silly season, termine inglese che i media …

something