in

ERC: tappa invernale in Lettonia

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo lo Jännerrallye vinto, nell’ultimissima speciale, da Robert Kubica, possiamo attenderci una lotta molto serrata anche nel Rally Liepaja (Lettonia). L’anno scorso, la gara s’era svolta su piste sterrate appena gelate. Negli ultimi giorni, il termometro è sceso tra -20° C e -10° C in Lettonia, per cui il rally dovrebbe svolgersi in condizioni ideali. La Michelin fornirà ai suoi principali partner gli pneumatici X-Ice North nelle dimensioni 15/65×15, dotati di 384 chiodi da 6,5 mm o 7 mm di sbalzo.

Prima di far esordire la Peugeot 208 R5 tra qualche settimana, l’irlandese Craig Breen inizia la stagione europea 2014 al volante della Peugeot 207 S2000/Michelin preparata dalla scuderia SaintéLoc Racing. Col suo nuovo navigatore Scott Martin, Breen cercherà di far meglio del secondo posto conquistato in Lettonia lo scorso anno, prima d’attraversare il Mar Baltico per disputare il Rally di Svezia, in programma la settimana seguente.

Bryan Bouffier, 2° nell’ultimo Rally di Montecarlo, scoprirà questa gara al volante d’una vettura anch’essa tutta da scoprire per lui (e lo farà in gara): una Citroën DS3 RRC/Michelin, seguita dalla scuderia PH’Sport. Leader dello Jännerrallye prima d’uscire di strada, il Campione polacco Kajetan Kajetanowicz vorrà prendersi la rivincita al volante della sua Ford Fiesta R5. Anche gli estoni Raul Jeets (8° nel 2013) e Timmu Korge, così come Marco Tempestini, dispongono di Fiesta R5. Il giovane russo Vasily Gryazin, iscritto con licenza lettone, si schiera invece su una Ford Fiesta S2000.

Nel 2013, la Skoda Motorsport aveva «saltato» questa gara, ma quest’anno la marca ceca ha iscritto una Fabia S2000/Michelin ufficiale, affidata al finlandese Esapekka Lappi. La Skoda sarà rappresentata anche dal tedesco Sepp Wiegand e dai cechi Tarabus ed Orsak. Su queste piste dal tracciato molto veloce, le Mitsubishi Lancer e le Subaru Impreza R4 trarranno sicuramente beneficio dalle loro elevate velocità di punta. Bisognerà sorvegliare anche il lituano Vytautas Svedas (6° nel 2013) e l’austriaco Hermann Neubauer (10° allo Jännerrallye). Il Rally Liepaja segna anche l’apertura del campionato Junior 2014, con 15 piloti iscritti al volante di vetture R2 “calzate” con pneumatici Michelin in 10/65×15.

Il percorso del Rally Liepaja si estende per 240,56 km cronometrati, in 12 prove speciali. Di queste una sola è identica a quella dell’edizione 2013 della gara! La più lunga del lotto (32,03 km) si disputerà in notturna sabato 1 febbraio. La Qualifying Stage è invece in programma venerdì pomeriggio.

Dì la tua

Peugeot Italia cresce anche nel 2013

Autoappassionati.it all’ Automotoretrò 2014 di Torino