in

Ferrari F50 GT: il gioiello nascosto che avrebbe fatto sognare [VIDEO]

F50 GT
Tempo di lettura: < 1 minuto

Quella che vedete nel video, è la Ferrari F50 GT del 1996, una vettura davvero molto rara progettata per partecipare alle gare di BPR Global GT Series.

Per l’appunto sono stati solo prodotti sono tre esemplari, derivati dalla Ferrari F50. Il propulsore della F50 GT è un V12 4,7 litri da 750 CV erogati a 10.500 giri/min. Sentirlo urlare fa venire i brividi. Motivo in più per sognare quello che non è stato: vederla correre nella GT Series avrebbe fatto battere il cuore a ben più di un appassionato.

I presupposti c’erano eccome: 0-100 km/h in meno di 2,9 secondi, una velocità massima di 376 km/h, una coppia di 529 Nm ed un peso di 860 kg. Rispetto alla versione stradale, la potenza specifica sale fino a 160 CV/litro mentre il rapporto peso-potenza raggiunge i 1,213 kg/CV.

Una F1 a ruote coperte: eccola in azione

A fermare il progetto dei tecnici del Cavallino fu l’arrivo di vetture omologate come la Porsche 911 GT1. Insomma, a noi appassionati non ci resta che chiudere gli occhi e sognare sentendo la strepitosa sinfonia di questo V12.

Ecco la Ferrari F50 GT prima di lasciare la pit lane di Abu Dhabi

Dì la tua

Dimensioni Ford Fiesta

Promozioni Ford Fiesta maggio 2020: offerte per tutte le versioni

virtual spanish gp

Spanish Virtual GP: Antonio Fuoco affianca Charles Leclerc. Tonizza Bonito tra i Pro