in

Fiat Professional 2022: panoramica su modelli, prezzi e caratteristiche

gamma fiat professional 2022
Tempo di lettura: 3 minuti

Veicoli adatti a chi utilizza l’auto per motivi di lavoro, ma non solo. Questa è oggi l’offerta, anche elettrica, di Fiat Professional. La divisione dedicata ai veicoli da lavoro di Fiat ha infatti un’ampia gamma di veicoli adatta a ogni esigenza con diverse novità introdotte nel corso del 2021.

La principale è, neanche a dirlo, Fiat Professional E-Ducato. Si tratta della versione a batterie, completamente elettrica, del famoso furgonato; viene proposto in vendita con prezzi a partire da 60.800 euro e con due diversi tagli di batteria: la prima, da 47 kWh e la seconda, con più autonomia, da 79 kWh. Sono poi disponibili varie lunghezze a seconda dell’allestimento (da L1 a L4 per furgone e cabinato, solo L2 per trasporto persone), così come varie altezze del tetto (H1 e H2) per E-Ducato furgonato e cabinato e fino a 9 posti per i passeggeri per quanto riguarda il trasporto persone.

Ultima new entry sul finire del 2021 è stato però il nuovo Fiat Professional Scudo, primo frutto della fusione tra FCA e PSA per dare vita a Stellantis. Condivide la piattaforma con veicoli come Peugeot e-Boxer e Citroen e-Jumpy e parte da un prezzo di 25.450 euro. Offerto con motori Diesel Multijet o in versione elettrica (e-Scudo), vediamo come si sviluppa la gamma del nuovo Fiat Scudo.

Fiat e-Scudo
Il cluster di comando di Fiat e-Scudo: si nota l’indicatore della capacità residua delle batterie

Tra i motori Diesel nuovo Scudo viene offerto con propulsori 1.6 e 2.0, da 102 a 180 CV, tutti omologati Euro 6D-Final. In versione elettrica, si può scegliere tra la batteria da 50 kWh e quella da 75 kWh, al pari dei veicoli LCV ex PSA con i quali condivide la piattaforma. Il motore è da 100 kW e la capacità di carico utile è pari al Diesel, con 1,2 tonnellate. I prezzi dell’e-Scudo partono però da 35.900 euro o, con finanziamento, da 296,50 euro (con batteria 50 kWh).

gamma fiat professional 2022

Gamma Fiat Professional 2022: i pezzi da 90

Così come abbiamo parlato di nuovo E-Ducato tra le principali novità della gamma Fiat Professional 2022, non bisogna dimenticare che anche Ducato si è aggiornato con il MY2021 (e prezzi a partire da 27.500 euro, da 30.700 euro se Autocarro). Per un approfondimento, vi rimandiamo al nostro primo contatto svolto la scorsa estate per scoprire tutte le novità del più famoso veicolo commerciale prodotto da Fiat Professional.

Scendendo con le dimensioni, Fiat Professional 2022 offre in gamma due veicoli molto compatti adatti per la città. Si tratta di Fiat Panda Van e Hybrid (da 12.500 euro) con 430 kg di portata massima e il motore mild hybrid che aiuta ad abbattere i consumi, e 500L Pro Van (da 17.900 euro) che, con i suoi 4,14 metri di lunghezza e fino a 7 posti, può caricare un massimo di 575 kg. Nuovo, all’interno, il Radio Touchscreen con schermo da 7″, integrato con Apple CarPlay e Android Auto. Fiat Panda Van è disponibile anche 4×4, con il motore 0.9 TwinAir da 85 CV.

Sono invece sempre un punto di riferimento per i liberi professionisti Doblò Cargo (da 17.650 euro), Doblò Combi (da 19.350 euro), Fiorino Furgone (da 15.240 euro) e Fiorino Combi (da 16.400 euro). Si tratta dei cosiddetti veicoli mid-size di Fiat Professional, dove Fiorino viene offerto con motori 1.3 Multijet II Diesel da 80 e 95 CV. Il volume di carico di Fiorino Furgone è di 2,8 m3 e la capacità di carico raggiunge i 610 kg. Diverso il discorso per Fiorino Combi, adattato al trasporto persone. Lungo 3,98 metri, e in grado di trasportare un massimo di 4 persone, monta gli stessi motori di Fiorino Furgone e le sue porte laterali permettono un facile accesso al vano posteriore (dove la capacità di carico è di 280 kg).

Diverso il discorso per Doblò, che parte da un prezzo più alto, ma sempre sotto la soglia dei 20.000 euro. Doblò Cargo propone una lunghezza minima di 4,40 metri e una massima di 4,98 metri (rispettivamente il passo è di 2,75 metri e di 3,10 metri). Cambia anche l’altezza interna del vano (da 1,84 a 2,12 metri) così come la lunghezza dello stesso (da 1,82 a 2,3 metri) e la larghezza (da 1,71 a 1,81 metri). La volumetria di Fiat Doblò Cargo è quindi variabile tra 3,4 e 5,4 m3 . Ci sono poi una serie di accessori, come la cesta portabagagli o il caricascala laterale che facilitano la vita ai professionisti in cerca di maggiore spazio per trasportare, in sicurezza, i loro attrezzi e materiali. Doblò Cargo vanta poi motorizzazioni, sempre 1.6 Multijet II, con potenze di 90, 105 e 120 CV.

Infine, Doblò Combi è rivolto alle famiglie numerose che necessitano di maggiore spazio per affrontare i loro viaggi in tranquillità. Può contare fino a 5 posti, il tetto più alto di 25 centimetri dove la presenza di piccoli vani può aiutare a stivare piccoli oggetti e dimensioni, in lunghezza, variabili tra 4,40 e 4,75 metri. I motori sono gli stessi, invece, di Doblò Cargo, quindi Diesel 4 cilindri 1,6 litri tutti omologati Euro 6D-Final.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0

    Non c’è spazio per le auto nella nuova Legge di Bilancio? Il pensiero di UNRAE

    Hyundai i30 N 2022

    Hyundai i30 N 2022: prezzi, interni, motore, prova su strada