in

Hyundai blocca lo sviluppo dei motori termici? Nel futuro elettrico e idrogeno

Tempo di lettura: 2 minuti

Sempre più case si orientano verso l’elettrico, ormai non fa più notizia. Audi ha già fatto sapere a mezzo stampa che l’orizzonte è il 2026, giusto per citare un esempio, e anche da oriente iniziano ad arrivare le prime (mezze) conferme. Si parla dunque di Hyundai, inteso come Gruppo contentente sia la sopra citata sia Kia. Sembrerebbe, infatti, che sia stato bloccato lo sviluppo di motori endotermici delle due case coreane.

Hyundai e Kia preparano la svolta: addio motori termici

Sarebbero, usiamo sempre i condizionali, fonti coreane ad aver appreso la notizia secondo la quale il gruppo di stanza a Seul avrebbe deciso già con l’inizio del 2022 di bloccare con effetto immediato lo sviluppo di nuovi motori Diesel/benzina presso il polo R&D di Namyang, dove, tra l’altro, nascono anche le N (i20 N, i30 N e Kona N).

Proprio a Namyang si sta pensando di riconvertire gli sforzi sullo sviluppo di nuove batterie e di tecnologie più avvezze all’elettrificazione. L’esempio di AMG ed “M”, lato europeo, è calzante: la prima ha già presentato la sua prima elettrica (la EQS 53), la seconda lo farà nel 2022. Per Hyundai, invece, il battesimo di una N elettrica dovrebbe coincidere con il lancio della Ioniq 5 N.

Questa notizia, che ormai appare certa, non vuol dire che dal 1° gennaio 2022 Hyundai e Kia smetteranno di vendere auto con motori endotermici, anzi, significa che tutta la ricerca e i fondi destinati ad essa verranno indirizzati sullo sviluppo della mobilità elettrica e, almeno nel caso di Hyundai, a idrogeno. La Nexo, seppur con numeri limitati, continua a essere al centro dei progetti di ricerca del gruppo coreano.

Nel Sol Levante si crede anche all’idrogeno

Tra Corea e Giappone, le case costruttrici credono molto nell’idrogeno come “propulsore” dei veicoli del futuro prossimo, o almeno ci credono più che in Europa.

Questa generazione di propulsori, ricordiamo infatti che oggi sia Hyundai sia Kia propongono versione elettrificate (48V, full hybrid e plug-in) sia dei loro motori benzina sia Diesel, arriveranno quindi a fine ciclo senza ulteriori sviluppi.

Nel 2022, quindi, aspettiamoci novità come la Kia EV6 GT, la già citata Ioniq 5 N e le già annunciate Ioniq 6, Ioniq 7 e Kia EV9, oltre alle nuove Sportage e Niro.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    incidente schumacher

    Incidente Schumacher: 8 anni fa la tragica caduta sugli sci

    Peugeot 408 2022

    Peugeot 408 2022: look da SUV coupé per la new entry?