in

Hyundai Kona N: le prime immagini rubate durante un servizio fotografico

Tempo di lettura: < 1 minuto

La Hyundai Kona N è stata sorpresa senza camuffature in Germania, probabilmente durante un servizio fotografico pre-lancio. Il B-SUV pepato di casa Hyundai è ormai pronto a scontrarsi con le rivali Ford Puma ST e Volkswagen T-Roc R. 

Dalle prime foto lo stile di Kona N sembra più personale rispetto a i30 N e i20 N, in particolare Hyundai ha deciso di differenziare in modo più evidente che mai l’estetica rispetto alla versione normale.

Oltre ai piccoli tocchi “N”, come le strisce rosse, la griglia più aggressiva, i flap aerodinamici e un bodykit tratto dalla Kona N-Line; compare anche un enorme doppio scarico e grandi cerchi in lega neri. Il tutto è integrato in un nuovo look basato sul restyling del Kona “liscio” introdotto nel 2020. 

Sul posteriore, oltre lo scarico, prende posto un grande spoiler, molto scavato, con luce di stop triangolare e un altrettanto grande estrattore nero impreziosito da una striscia rossa che ne ricalca le linee.

Hyundai Kona N posteriore

A livello tecnico ci si aspetta una dotazione del tutto simile a quello che abbiamo visto su i30 N. Differenziale, launch control e pneumatici Pirelli P Zero, dovrebbero essere tutti presenti. Anche l’equipaggiamento interno dovrebbe prevedere le stesse novità introdotte con le ultime versioni della i30 N come: nuovi sedili sportivi, nuovo volante e pedaliera in alluminio.

Il nuovo Kona sarà mosso da un 2.0 litri turbo benzina, lo stesso di i30 N, tuttavia, non è ancora chiaro se Hyundai proporrà gli stessi due step di potenza, 250 e 280 CV, presenti sulla berlina. Hyundai ha già confermato che, differentemente da i30 N, Kona sarà offerto solo con il nuovissimo cambio automatico 8 rapporti.

La Kona N si unirà presto alla gamma delle vetture più sportive del marchio coreano. I prezzi dovrebbero aggirarsi attorno i 30 mila euro.

Dì la tua

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Loading…

    0
    Giulia GTAm

    Alfa Romeo Giulia GTAm “beniamina” del mondiale 2021 con Raikkonen e Giovinazzi

    Porsche verso l’impatto zero: attivato l’impianto fotovoltaico di Padova